OPEL CASCADA

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 18 Ottobre 2012. nella categoria Fari Puntati

In Opel hanno ben compreso che il solo, o quantomeno il più importante, modo di reagire alla crisi del mercato dell’auto è quello di credere ed investire nel prodotto.

OPEL CASCADA
In Opel hanno ben compreso che il solo, o quantomeno il più importante, modo di reagire alla crisi del mercato dell’auto è quello di credere ed investire nel prodotto. Lo stanno dimostrando con impegno proponendo continui interventi di aggiornamento sui modelli in gamma, ma anche e soprattutto con il lancio di nuovi prodotti come la Mokka e la Adam ai quali si aggiunge ora, un po’ a sorpresa, la cabrio Cascada.   A Russeheim rivive quindi una tradizione di auto scoperte molto radicata (le piccole Kadett e Astra e, prima ancora, le Capitan e Record) e che, nel caso specifico, riguarda un modello a quattro posti veri, lungo 4,69 metri e largo 1,84 che per eleganza, dotazioni e tecnologia entra di diritto tra le proposte Premium del settore. Giudicata a capote abbassata, come si conviene in primo luogo per una cabriolet, la Cascada mostra forme ben scolpite e sicuramente eleganti e dinamiche, giudizio che può essere tranquillamente ripreso per la vista a vettura chiusa (la movimentazione avviene in 17 secondi e anche in movimento fino a 50 km/h) quando si riproduce un’aria da coupé altrettanto valida.   Manca, per ora, un test in marcia in quanto la Cascada sarà lanciata a inizio 2013, ma la scheda tecnica promette cose interessanti quali un’elevata rigidità del telaio, le sospensioni anteriori HiPerStrut e il sistema di sospensioni attive FlexRide che sono una garanzia per il miglior sfruttamento delle varie motorizzazioni benzina e diesel proposte. Tra queste spicca un nuovo 1.600 cc turbo a benzina ECOTEC a iniezione diretta capace di erogare 170 CV e 280 Nm di coppia grazie all’overboost capostipite di una nuova generazione di propulsori. Sarà governato da un cambio manuale o automatico Active Select a 6 rapporti.   A bordo si dispone di sedili ventilati ed ergonomici in esclusiva Nappa con pretensionatori elettrici delle cinture di sicurezza integrati; sono presenti, anche se invisibili per non disturbare la linea, tutti i sistemi di sicurezza antiribaltamento. Non manca il sistema elettrico Easy Entry per accedere ai posti posteriori e il FlexFold che abbatte elettricamente (50:50) gli schienali dei sedili posteriori, una funzionalità che non è realizzabile sulle cabriolet con hard-top. Il volume di carico con il tetto aperto è di 280 litri, ma si può arrivare fino a 350 litri con il soft top chiuso. Sono dotazioni particolarmente importanti della Cascada i fari anteriori autoadattivi AFL+ (Adaptive Forward Lighting) con la possibilità di 11 funzioni automatiche, la telecamera anteriore Opel Eye di seconda generazione con riconoscimento dei cartelli stradali e avviso di superamento involontario dei limiti di carreggiata, l’indicatore della distanza di sicurezza e allerta incidente, la retrocamera e l’assistenza al parcheggio avanzata, l’avviso dell’angolo cieco, il volante riscaldato e l’assistenza alle ripartenze in salita.