OPEL MOKKA

Di E.R. Pubblicato Sabato, 24 Novembre 2012. nella categoria Vista da lei

Cosa piace a una donna della nuova Opel Mokka? La freschezza, la versatilità, la comodità: il tutto condito con un design nuovo e discreto.

OPEL MOKKA<br/>

Cosa piace a una donna della nuova Opel Mokka? La freschezza, la versatilità, la comodità: il tutto condito con un design nuovo e discreto. La Mokka è una delle novità più interessanti viste all'ultimo Salone di Parigi ed esprime la sua identità attraverso una linea estetica e accorgimenti tecnici che ne fanno l'auto ideale per le famiglie, ma soprattutto per le donne, mamme o giovani single che siano. Donne che viaggiano, che si muovono nel traffico cittadino come per itinerari di più ampio raggio, mamme che portano i figli a scuola o ai pomeriggi sportivi più impegnativi con tutte le attrezzature che servono (c’è perfino, a richiesta, anche un pratico sistema per portarsi appresso la bicicletta), che curano il fisico in palestra, che fanno la spesa per la settimana; che si dividono insomma tra mille attività e incombenze e che hanno bisogno di un’auto facile da guidare e sicura.

Crossover compatto che fa della versatilità una delle sue migliori qualità la Mokka è concepita per esprimere una personalità nuova all’interno della tradizionale gamma Opel. Ha una seduta comoda e alta - a prova di tacchi e gonne strette - e 3 comodi sedili posteriori, con tanto spazio interno (se si abbattono i sedili si arriva fino a 1.000 dmc di carico). Grazie proprio alla  posizione di guida rialzata offre un’ampia visibilità e un ottimo controllo degli ingombri con dimensioni compatte (4,28 metri di lunghezza per 1,78 di larghezza e 1.65 di altezza) che facilitano le manovre di parcheggio e aggiungono agilità alla marcia in ogni condizione.   Internamente l’allestimento curato e funzionale presenta numerosi vani, cassetti e spazi per riporre ogni cosa, dai trucchi (secondo un recente sondaggio il 10% delle donne si trucca in macchina) ai biberon.

Non mancano comode dotazioni di sicurezza e user-friendly, che rendono Mokka facile da guidare anche per i meno esperti: ne sono un esempio la telecamera posteriore per i parcheggi e il dispositivo di assistenza per le ripartenze in salita, mentre il sistema Start&Stop aiuta a ridurre consumi ed emissioni inquinanti. Irrinunciabile per gli usi sui terreni difficili a scarsa aderenza (neve, fango) e per il fuoristrada leggero (per raggiungere la casa in montagna d’inverno, ad esempio) la trazione integrale in alternativa a quella solo anteriore. Costa 2.000 euro in più, ma aggiunge tanta sicurezza e motricità.   Opel Mokka è disponibile, anche con cambio automatico che, specie in città rivela tutta la sua utilità consentendo di concentrarsi alla guida. Sempre e comunque ben collegati con il proprio mondo esterno grazie al sistema Bluetooth, così tutto è sempre sotto controllo. Concorrenziali i prezzi che partono da 18.450 euro con motorizzazioni benzina e diesel da 115 a 140 CV.