Operazione OPEL meno 50%

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 11 Settembre 2012. nella categoria In breve

Non è chiarissima, almeno a quegli automobilisti che si sono fatti vivi in redazione con le loro perplessità e richiesta di chiarimenti, l’operazione lanciata da Opel e che, nel “claim” parla esplicitamente di: “OPEL meno 50%”.

Operazione<br/>OPEL meno 50%
Non è chiarissima, almeno a quegli automobilisti che si sono fatti vivi in redazione con le loro perplessità e richiesta di chiarimenti, l’operazione lanciata da Opel e che, nel “claim” parla esplicitamente di: “OPEL meno 50%”. Ovviamente nessuno si aspettava che i listini della casa tedesca subissero un taglio di tale entità, ma ha fatto davvero sussultare molti leggere la dichiarazione, altrettanto esplicita nella pagina pubblicitaria che: “rata e carburante costano la metà”.   Occorre allora precisare, se abbiamo capito bene, che l’operazione coinvolge solo l’offerta di vetture Opel alimentate a GPL per acquistare le quali scende il costo della prima rata d’acquisto e ora partono poi da 99 euro le rate successive. Naturalmente si allungherà la durata del finanziamento e della maxi rata finale.    Ci ricorda anche, la Opel, che il GPL costa meno della metà del costo della benzina e del diesel, che su queste auto c’è un contributo che può arrivare a 5.000 euro e che le auto a gas circolano nei giorni blocco. Tutto giusto, ma non ci pare niente di clamorosamente nuovo o straordinariamente concorrenziale a quanto già si trova sul mercato.  Quello che ci sembra utile è una maggior chiarezza nelle comunicazione. Specie quando si lasciano intendere clamorosi vantaggi economici.