PEUGEOT STAGIONE SPORTIVA 2013

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 25 Febbraio 2013. nella categoria Sport

Le competizioni sono un importante mezzo di comunicazione per un costruttore auto, soprattutto se si vince.

PEUGEOT STAGIONE SPORTIVA 2013
Le competizioni sono un importante mezzo di comunicazione per un costruttore auto, soprattutto se si vince. Da oltre 30 anni Peugeot Italia è protagonista sulle prove speciali dei rally e nei circuiti nazionali e anche nel 2013 sarà presente in entrambe le categorie dell'automobilismo sportivo. Ci sono però delle novità in particolare nelle corse su strada dove, dopo gli anni trionfali della 207 S2000 ed in attesa dell'arrivo dell'erede 208 T16, si concentrerà su una vettura che è stata studiata per i clienti e gli appassionati. Si tratta della 208 R2, categoria propedeutica per i piloti che prevede per regolamento limitate modifiche rispetto alla versione di serie con interventi su cambio, freni, barra stabilizzatrice, albero a camme, centralina elettronica, supporti del motore, molle e ammortizzatori. Per garantire il corretto sviluppo si impegnerà in prima persona il team ufficiale Racing Lions ed il plurititolato equipaggio Paolo Andreucci – Anna Andreussi che parteciperanno con la R2 in 6 degli 8 appuntamenti previsti dal campionato Italiano rally. Nei due rimanenti, San Marino e San Remo, è prevista la presenza della 208 T16, in allestimento R5, tutto in preparazione della stagione 2014. Per il toscano si tratta di un ritorno alle origini visto che la 208 R2 è una trazione anteriore con motore di 1598 cc da 185 CV (dai 120 della versione da cui deriva la VTi), abbinata ad un cambio sequenziale a cinque rapporti.Una vettura che viene venduta già montata e immatricolata da Peugeot Sport ad un prezzo di 57.500 iva esclusa con assetto da asfalto o terra a scelta, costi più che accettabili per un'auto che sin dal debutto ha mostrato prestazioni di grande rilevo. Per i piloti della piccola del leone francese c'è anche la possibilità di partecipare ad uno dei due trofei creati da Peugeot Competition, la 208 IRCup e il 208 Rally Top con premi e di tappa e finali, sufficienti per ripagarsi dell'impegno. Passando alla pista continua la presenza all'interno del campionato Italiano Turismo Endurance, nella classe Super Production, della coupè RCZ impegnata nel monomarca Racing Cup. Giunto al secondo anno, il trofeo si basa su 14 gare in 7 appuntamenti, e la griglia prevede 10 le auto che possono essere suddivise in un equipaggio di due piloti per suddividere le spese. Ricco il montepremi portato a 84.000 euro con un'iscrizione di 1800 euro che comprende la tuta e il resto dell'abbigliamento. La RCZ pronta corse ha un prezzo di 54.900 euro eed è possibile finanziare l'acquiisto con un leasing di 42 rate.