Più sicurezza sulla FIAT 500L

Di motorpad.it Pubblicato Domenica, 13 Gennaio 2013. nella categoria In breve

Surplus di sicurezza per la 500L che adotta ora il sistema City Brake Control che, sempre attivo a velocità inferiori tra i 5 e i 30 km/h, tipica nella circolazione urbana, rileva la presenza di altri veicoli che precedono o di ostacoli  e frena automaticamente se il guidatore non interviene per evitare la collisione.

Più sicurezza<br/>sulla FIAT 500L
Surplus di sicurezza per la 500L che adotta ora il sistema City Brake Control che, sempre attivo a velocità inferiori tra i 5 e i 30 km/h, tipica nella circolazione urbana, rileva la presenza di altri veicoli che precedono o di ostacoli  e frena automaticamente se il guidatore non interviene per evitare la collisione. Impiega un sensore laser, posto sulla parte superiore del parabrezza, che dialoga con il sistema ESC (Electronic Stability Control). A seconda di alcuni parametri - condizioni del fondo stradale, dinamica e traiettoria dei veicoli, scenario degli ostacoli, stato degli pneumatici - l'intervento può evitare completamente l'urto (‘Collision Avoidance’) o ridurne le conseguenze (‘Collision Mitigation’).   Il dispositivoentra in funzione ad ogni accensione dell’auto, può essere disattivato, e successivamente riattivato, agendo sul Menu di Setup del display.   Integra tre funzioni aggiuntive: l'Automatic Emergency Braking (AEB) che lascia al guidatore il pieno controllo della vettura, ma entra in azione con una frenata d'emergenza quando l’impatto sembra inevitabile e non c’è alcuna azione sul freno;  il Prefil che  precarica il sistema frenante per consentire una risposta più pronta sia quando interviene l’AEB sia in caso di frenata da parte del guidatore e infine il Brake Assist che riconosce le situazioni di emergenza e modifica la risposta al pedale freno per una  frenata ancora più pronta. Il City Brake Control viene offerto a richiesta sugli allestimenti Pop Star, Easy e Lounge  a 250 euro (IVA inclusa).