Rally San Crispino Andreucci vince ancora

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 02 Luglio 2012. nella categoria Sport

Ennesima prova di forza di Paolo Andreucci su Peugeot 207 Super 2000 che si è aggiudicato il 25° Rally San Crispino - Città di Gubbio, quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally.

Rally San Crispino<br/>Andreucci vince ancora
Ennesima prova di forza di Paolo Andreucci su Peugeot 207 Super 2000 che si è aggiudicato il 25° Rally San Crispino - Città di Gubbio, quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally. Il pilota toscano, assistito dalla compagna Anna Andreussi, ha dominato il rally fin dalla prima giornata e la sua vittoria non è ma stata in discussione.   Ha preceduto il veronese Umberto Standola su Skoda Fabia, suo principale inseguitore anche in classifica generale e qui staccato di 45 secondi. Terzo gradino del podio per Stefano Albertini, Campione Junior nel 2010, seguito da Mauro Trentin, entrambi sulla Peugeot 207 S2000 del Team Lions (lo stesso di Andreucci); Trentin ha anche ottenuto il primo posto nel Trofeo Rally Terra. Infine, nella classifica riservata ai piloti più giovani vittoria di Simone Campedelli - Danilo Fappani su Citroen DS3 R3. Con questo sono cinque i centri raccolti dal romagnolo che si porta a casa il titolo di Campione d'Italia 2012 per la Coppa Csai Due Ruote Motrici. Non potrà però giocarsi (a causa dei regolamenti) il primo posto in classifica nell'Italiano Junior dove si affronteranno nell'ultima prova per il trofeo "giovani" al Rally di Sanremo Nucita su Citroen C2 e Pajunen su Renault Twingo.   Classifica Finale - Rally di San Crispino – Città di Gubbio (prime posizioni):   1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000) in 1h26’40"5 2. Scandola-D´Amore (Skoda Fabia S2000) +45"3 3. Albertini-Scattolin (Peugeot 207 S2000) +1’46"4 4. Trentin-De Marco (Peugeot 207 S2000) +2’51"0 5. L.Ricci - Pfister (Subaru Impreza R4) +3’15"3 6. Gamba-Inglesi (Peugeot 207 S2000) +3’50"4 7. Tonso-Stefanelli (Ford Fiesta Super 2000) +4’37"7 8. Dettori-Pisano (Skoda Fabia) +4’42"9 9. Pierangioli-Innocenti (Mitsubishi Lancer Evo IX) +5’15"6 10. Costenaro-Ciucci (Peugeot 207 Super 2000) +5’49"9   Classifica C.I.R. (prime posizioni):   1. Andreucci (Peugeot 207 S2000) 108 Punti 2. Scandola (Skoda Fabia S2000) 87 3. Gamba (Peugeot 207 S2000) 63 4. Basso (Ford Fiesta S2000) 50 5. Campedelli (Citroën DS3 R3) 42   Classifica C.I.R. Junior (prime posizioni): 1. Nucita (Citroën C2) 218 Punti 2. Campedelli (Citroën DS3 R3) 200 3. Pajunen (Renault Twingo R2) 192 4. Andolfi (Renault Twingo R2) 168 5. Cunial (Citroën C2) 151