RENAULT Z.E. Zero Emission

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 06 Ottobre 2010. nella categoria Salone di Parigi 2010

Impegnata a fondo nello sviluppo delle tecnologie per la propulsione elettrica ad “emissioni zero” Renault ha confermato il programma che prevede, dal 2011, la concreta disponibilità di quattro veicoli Z.

RENAULT Z.E.<br/>Zero Emission
Impegnata a fondo nello sviluppo delle tecnologie per la propulsione elettrica ad “emissioni zero” Renault ha confermato il programma che prevede, dal 2011, la concreta disponibilità di quattro veicoli Z. E. (Zero Emission): due derivati da modelli termici convenzionali, Fluence e Kangoo Express, e due totalmente innovativi al 100% elettrici: Twizy nel secondo semestre 2011 e ZOE un anno dopo. La casa francese arriva anche a indicare i prezzi dei primi modelli che saranno commercializzati, prescindendo però da quello che potrebbero essere gli eventuali incentivi (5.000 euro in Francia) e tenendo conto che la proprietà delle batterie sarà separato da quello dei veicolo che sarà equiparabile a quello di un diesel corrispondente. Il modello precelto potrà essere acquistato o noleggiato e stipuleranno un contratto di servizio per per le batterie al litio ed altri servizi. In pratica per la berlina Fluence Z.E. il prezzo sarà di 26.000 euro (esclusi eventuali incentivi) più 79 euro IVA compresa di noleggio batterie per 10,000 km e il veicolo commerciale multiuso Kangoo Express Z.E. costerà 20.000 euro più 72 euro IVA esclusa per le batterie. Per le modalità di ricarica la più pratica e comune sarà quella dalla presa a domicilio o ad una colonnina di rifornimento pubblica con un tempo di 3,5/8 ore secondo il modello. Si potrà poi ricorrere ad una ricarica rapida all’80% da colonnina pubblica con il recupero del 50% dell’autonomia. La terza modalità, utilizzabile solo in qualche paese, (per ora Danimarca e Israele) prevede la sostituzione rapida del pack di batterie con una carica di tre minuti. Per ottimizzare l’autonomia tutti i modelli Z.E. prevedono un indicatore del livello di carica delle batterie, un econometro che precisa il consumo di energia cambiando di colore e un computer di bordo che indica l’autonomia in km, il consumo medio e quello istantaneo.