RISULTATI CITROËN 2012

Di motorpad.it Pubblicato Giovedì, 10 Gennaio 2013. nella categoria Economia

Nel 2012, Citroën  ha confermato la propria dinamica su tutti i fronti, con tre nuovi modelli lanciati (C4 Aircross, C4 L e C-Elysée), sei restyling (C1, C3 Picasso, C5, C8, Berlingo e Jumpy), nuovi servizi e l’ottavo titolo costruttori WRC con Sébastian Loeb.

RISULTATI CITROËN 2012
Nel 2012, Citroën  ha confermato la propria dinamica su tutti i fronti, con tre nuovi modelli lanciati (C4 Aircross, C4 L e C-Elysée), sei restyling (C1, C3 Picasso, C5, C8, Berlingo e Jumpy), nuovi servizi e l’ottavo titolo costruttori WRC con Sébastian Loeb. Quest’anno ha visto proseguire l’internazionalizzazione della Marca fuori dall’Europa, in particolare con un’avanzata in Cina, diventata il suo secondo mercato. Citroën conferma anche l'upgrade di gamma con la linea DS, ormai avviata ad essere una gamma sempre più ricca e quasi a rappresentare un marchio autonomo nell’offerta globale della marca, che raggiunge 300.000 vendite, e una gamma C più ricca e attuale che mai.   Quanto ai risultati numerici di vendita ed alle relative quote di penetrazione la situazione è la seguente:   Europa 30    825.000 unità (952.000 nel 2011 -13,4%) Cina             226.000 unità (231.000 nel 2011 -  2,2%) Russia          33.000  unità ( 28.000 nel 2011 +  8,9%) Am. Latina  110.000  unità (128.000 nel 2011 - 13,9%)   In Italia Citroën ha chiuso il 2012 con 69.435 unità contro le 81.647 nel 2011 (-14,96%) con una quota di mercato che sale al 4,95% dal 4,67% del 2011.