ROLLS ROYCE WRAITH

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 13 Marzo 2013. nella categoria Salone di Ginevra 2013

Un nome già sentito e famoso quello che distingue la novità di Rolls Royce a Ginevra: Wraith.

ROLLS ROYCE WRAITH
Un nome già sentito e famoso quello che distingue la novità di Rolls Royce a Ginevra: Wraith. Torma agli onori della cronaca dal lontano 1938 e viene adottato dall’ultima interpretazione della formula sempre più in voga della “coupé a quattro porte” con un’aria decisamente sportiveggiante nel padiglione che scivola rapido verso la parte posteriore e nella ridotta superficie vetrata laterale sopra l’abituale fiancata alta, con il risultato di guadagnare in aerodinamica e in manifestazione di potenza in un surplus di esclusività.   La potenza è quella assicurata dallo stesso motore della Ghost, cioè il W12 turbo di 6.600 cc da 600 CV. Nell’allestimento c’è ancora più ricercatezza e abilità artigiana ad esempio nel cruscotto in legno che si ispira a quelli degli yacht e nelle pelli raffinate dei rivestimenti secondo la miglior tradizione RR. Una piccolissima deroga alle leggi della miglior “britrishness” però la RR Wraith se la concede e sono le lancette color arancione dell’irrinunciabile orologio analogico. Un peccato veniale (e originale) per ricordare che si tratta di un modello sportivo anche dall’interno.