SAAB Richiesta di fallimento

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 19 Dicembre 2011. nella categoria In breve

La cosa era nell’aria per Saab, viste le difficoltà della Casa ad onorare i suoi impegni con i 3.

SAAB<br/>Richiesta di fallimento
La cosa era nell’aria per Saab, viste le difficoltà della Casa ad onorare i suoi impegni con i 3.400 dipendenti e con i fornitori e visto che la produzione era ferma da aprile. E così per quella che un tempo era un vanto dell’industria aeronautica ed automobilistica svedese nata nel 1947, è giunto il doloroso quanto inevitabile momento di presentare richiesta di fallimento. Lo riferisce il tribunale del distretto di Vanersborg che ha ufficializzato il passo compiuto personalmente dall’Amministratore Delegato di Saab, Victor Muller. In un comunicato l'azienda spiega di aver deciso di presentare domanda di bancarotta dopo che il precedente proprietario, General Motors, sabato ha rifiutato ogni proposta di salvataggio del brand e dopo il ritiro dell’azienda cinese Zhejiang Youngman Lotus che sembrava interessata all’acquisto così come era avvenuto da parte di Geely con Volvo. Il tribunale dovrebbe approvare l'istanza e nominare degli amministratori fallimentari a breve.