SALONE DI NEW YORK

Di motorpad.it Pubblicato Sabato, 28 Aprile 2012. nella categoria Fari Puntati

Conquista sempre più importanza il Salone di New York e la qualità e la quantità di novità presentate lo porta tra i grandi Saloni nordamericani.

Conquista sempre più importanza il Salone di New York e la qualità e la quantità di novità presentate lo porta tra i grandi Saloni nordamericani. Apriamo con la Viper, la supersportiva che continua la storia delle muscle car americane. Sfida senza alcun timore le supercar europee puntando tutto sull’incredibile motore a 10 cilindri a V da 8.400 cc dalla potenza di 640 CV. E' già pronta anche la versione competizione che verrà schierata a partire dal prossimo anno nel campionato American Le Mans Series. Sempre dal gruppo Chrysler ecco la versione 2013 del RAM, vettura che piace tanto agli americani ovvero un pick up di grandi dimensioni con un pianale di carico lungo e capiente. Passiamo alla galassia General Motors e partiamo da Chevrolet con la Impala che presenta addirittura la versione 2014 della berlina. Linee classiche e grandi dimensioni le parole d’ordine per una vettura che prevede due motori a benzina di 3.600 c e 2.500 cc oltre ad un nuovo 2.400 cc ibrido. Buick punta sulla Enclave, crossover di lusso con tre file di sedili molto popolare negli Stati Uniti. Tanto spazio a bordo grazie ai 5,12 metri di lunghezza. È disponibile sia nella versione a trazione anteriore sia in quella integrale ed è spinta da un V6 da 366 CV. Sempre di SUV si parla in Cadillac con la SRX, in vendita dall’autunno in America e a seguire anche in Europa con il V6 ad iniezione diretta di 3.600 cc da 312 CV ed un sistema di comandi touchscreen semplice ed intuitivo. Molto attivi anche i costruttori giapponesi. Da Honda arriva la CrossTour Concept, più che altro un restyling che anticipa la versione 2013 di questo crossover ora con frontale e fari ridisegnati. Due i motori di 3.500 cc e 2.400 cc con la scelta della trazione a due o quattro ruote motrici. Dal marchio di lusso Acura ecco l’ammiraglia RLX a quattro ruote sterzanti indipendenti con in alternativa la trazione integrale, realizzata attraverso dei motori elettrici posti sulle ruote posteriori. La Nissan più venduta negli Usa è la Altima. Questa è la nuova serie che cambia in tutto arrivando a 4,86 metri di lunghezza con interni curati e sedili studiati addirittura dalla NASA. L’NV 200 invece sarà il prossimo taxi che si potrà prendere nelle strade di New York City e la livrea gialla lo rende facilmente riconoscibile. È stato infatti scelto per questo scopo dopo una selezione durata due anni. Cambia stile e tecnica la Lexus ES puntando tutto sull’abitabilità interna guadagnando spazio soprattutto nell’abitacolo grazie anche ai 4,89 metri di lunghezza. Si allarga anche la scelta dei motori con l’introduzione in gamma di una versione ibrida composta da un quattro cilindri a benzina abbinato ad uno elettrico. Chiudiamo con la Hyundai Santa Fé proposta nelle versioni a 5 e 7 posti lunghe rispettivamente 4,69 metri e 4,90. In Europa arriverà entro la fine dell’anno solo la più piccola chiamata Sport. Tre le motorizzazioni per il nostro mercato, ovvero un benzina di 2.400 cc e due diesel, il 2.000 cc da 150 CV (già Euro6) e il rinnovato CRDi 2.200 cc che dichiara 145 g/km di CO2.
SALONE DI NEW YORK