SKODA RAPID SPACEBACK

Di Paolo Pirovano Pubblicato Martedì, 16 Luglio 2013. nella categoria Anteprima, Salone di Francoforte 2013

A Francoforte una nuova station wagon sportiva.Incominciano ad arrivare le prime anteprime sul prossimo Salone dell’Auto di Francoforte che si terrà il prossimo 12-22 settembre. In quest’occasione Skoda introdurrà nella propria gamma la Rapid Spaceback, u

SKODA RAPID SPACEBACK

Incominciano ad arrivare le prime anteprime sul prossimo Salone dell’Auto di Francoforte che si terrà il prossimo 12-22 settembre. In quest’occasione Skoda introdurrà nella propria gamma la Rapid Spaceback, una compatta segmento C a cinque porte hatchback con portellone.

Si posiziona tra la Fabia e la Octavia in virtù della misure di 4,30 metri ed in pratica è la station wagon sportiva della berlina tre volumi, proponendosi come alternativa ai due modelli più classici in listino.

Una vettura interessante per un pubblico più giovane di quello della casa céca, con una linea dinamica accentuata dal terzo montante che presenta un finestrino e dall'inclinazione del portellone che forma un arco ben disegnato con il parabrezza.

Sfrutta un ampio passo di 2,60 mt e nonostante le misure contenute lascia molto spazio nei sedili  posteriori si avvantaggiano, rispetto ad altri modelli dello stesso segmento con 64 millimetri per le ginocchia e 980 millimetri per la testa. Ampio il bagagliaio con una capienza di 415 litri che diventano 1.380 litri quando il divano viene è abbattuto.

Tra gli optional il grande tetto panoramico che parte dal parabrezza e comprende il lunotto che è disponibile (sempre a richiesta) anche in versione estesa che allunga la base di 10 cm rispetto a quello normale.

Verrà commercializzata a partire da ottobre con 4 motorizzazioni a benzina e 2 diesel, questi ultimi con potenze comprese tra i 75 ed i 120 CV di potenza. La gamma si amplierà subito dopo con l’introduzione della 1.6 TDI GreenLine con consumi ridotti contenuti in 3,8 l/100 km ed emissioni di CO2 di 99 gr/km.

Elevati gli standard di sicurezza con airbag frontali, laterali e per la testa, cinture con pretensionatori, controllo di stabilità, mentre tra gli optional ci sono i fari allo xeno, il controllo automatico della pressione dei pneumatici, luci fendinebbia con funzione curvante e l’hill-hold control.

Non manca il raschietto per il ghiaccio che si trova sempre sistemato all’interno dello sportellino per il serbatoio.

Con la Spaceback continua il piano di rilancio della Skoda che prevede il lancio di un nuovo modello ogni sei mesi per arrivare all’obiettivo di 1,5 milioni di vetture prodotte nel 2018.