SMART ELECTRIC DRIVE SHOW

Di motorpad.it Pubblicato Martedì, 18 Gennaio 2011. nella categoria Ecologia

“Cominciamo a parlare concretamente di Emissioni Zero”.

SMART ELECTRIC<br/>DRIVE SHOW
“Cominciamo a parlare concretamente di Emissioni Zero”. Con queste parole è stata presentata a Milano l’operazione ELECTRIC DRIVE SHOW, un innovativo viaggio a zero emissioni che toccherà ben 60 città in tutte le regioni d’Italia da gennaio a dicembre consentendo a tutti di provare in prima persona il futuro della mobilità elettrica in città, aggiungendosi agli oltre 5.000 italiani che hanno guidato su strada la Smart ForTwo Electric Drive in occasione di eventi e Saloni dedicati. Questo in attesa del lancio ufficiale del modello previsto per il 2012. Il modello interessato monta un motore elettrico 30 kW alimentato da batterie al litio 16,5 di kW che a pieno carico garantiscono una velocità massima di 100 km/h (elettronicamente limitata), un’accelerazione da 0 a 60 km/h in 6,5 secondi per un’autonomia di 135 km. La ricarica richiede 3,5 ore all’80% e 8 ore all’100%. Enel è responsabile dello sviluppo, della creazione e del funzionamento dell'infrastruttura con 400 punti di ricarica dedicati, oltre al sistema di controllo centrale. Coerente con il dichiarato massimo rispetto ambientale Smart garantisce anche di occuparsi direttamente del recupero e dello smaltimento del veicolo al termine del ciclo di vita. Radek Jelinek, Amministratore Delegato di Mercedes-Benz Milano ha dichiarato: “…l’entusiasmo della nostra città nei confronti di Smart è più vivo che mai, come testimoniano le quasi 3.000 unità di ForTwo immatricolate nel 2010 e la grande fedeltà al marchio dei milanesi. Dal 1998, anno in cui Smart è stata lanciata sul mercato italiano, sono state consegnate oltre 38.000 Smart nel capoluogo lombardo”. Dopo Milano, Smart ELECTRIC DRIVE ROADSHOW continuerà la sua corsa a zero emissioni coinvolgendo diversi centri urbani nel nord Italia, per poi spostarsi, in primavera, nelle regioni centrali e proseguire quindi nelle isole e nel Sud del Paese. I trasferimenti da una location all’altra delle Smart Electric Drive avverranno principalmente su strada. In totale, saranno percorsi circa 16.000 km evitando, in questo modo, l’immissione nell’atmosfera di circa 1,4 tonnellate di C02.