TATA E GLI AUTOBUS DI MADRID

Di motorpad.it Pubblicato Sabato, 11 Dicembre 2010. nella categoria Motori e dintorni

Che Tata voglia essere un player sempre più a 360 gradi nel panorama dell’industria automobilistica mondiale è ormai un fatto comprovato dai molti scenari internazionali nei quali il gruppo indiano si muove e dalle tecnologie d’avanguardia che sempre più trovano applicazione nei vari prodotti industriali.

TATA E GLI AUTOBUS DI MADRID
Che Tata voglia essere un player sempre più a 360 gradi nel panorama dell’industria automobilistica mondiale è ormai un fatto comprovato dai molti scenari internazionali nei quali il gruppo indiano si muove e dalle tecnologie d’avanguardia che sempre più trovano applicazione nei vari prodotti industriali. La Tata Hispano Motors Carrocera SA, ad esempio, la società spagnola produttrice di autobus ha vinto l'appalto per la fornitura alla città di Madrid di 10 autobus ibridi destinati al trasporto pubblico. I veicoli sono alimentati da un motore non connesso alla trasmissione; aziona, invece, un generatore di corrente che mantiene carico il set di batterie. Queste trasferiscono energia elettrica al motore che, a sua volta, genera forza di trazione. Inoltre il motore lavora sempre a regime di velocità e ricarica costante, con la massima efficienza in tutte le situazioni di mobilità, anche in presenza di frequenti stop and go. Il risultato è un sostanziale abbattimento dei consumi ed emissioni conseguentemente molto più basse. Tata annuncia anche che, in un prossimo futuro, il mezzo potrà essere solo elettrico, a metano con micro turbine e ad idrogeno.