TATA PIXEL

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 14 Marzo 2011. nella categoria Salone di Ginevra 2011

Si chiama Pixel la concept presentata a Ginevra dall’indiana Tata, realizzata sulla base della Nano.

TATA PIXEL
Si chiama Pixel la concept presentata a Ginevra dall’indiana Tata, realizzata sulla base della Nano. Questa city car, disegnata dal Centro Stile europeo della Casa, è una quattro posti lunga solo 3,10 metri che si caratterizza per le linee tondeggianti che le danno una forma “ad uovo”, il tetto panoramico, le portiere che si aprono verso l’alto e un abitacolo particolarmente spazioso e luminoso. Il motore posizionato nella parte posteriore è un 3 cilindri 1.2 litri turbodiesel, sempre di derivazione Nano; è particolarmente attento a consumi ed emissioni - che si attestano rispettivamente in 3,4 l/100 km e 89 g/km di CO2 - anche grazie agli studi per ottimizzare l’aerodinamica e a soluzioni quali pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, tecnologia start/stop e gestione intelligente dei servizi di bordo. La Pixel non si limita ad essere un semplice esercizio di stile, ma presenta per la prima volta il sistema "Zero Turn" a quattro ruote sterzanti, utilissimo nel traffico cittadino e nelle manovre di parcheggio, che porta il raggio di sterzata a 2,6 metri.