Terremoto in Giappone

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 16 Marzo 2011. nella categoria Fari Puntati

Tra le cattive notizie che arrivano dalle Case automobilistiche riportiamo quelle più confortanti comunicate da Mitsubishi Italia: "Gli uffici di Tokyo non sono mai stati chiusi, neppure durante le giornate più critiche, e le comunicazioni con loro sono quotidiane.

Terremoto in Giappone
Tra le cattive notizie che arrivano dalle Case automobilistiche riportiamo quelle più confortanti comunicate da Mitsubishi Italia: "Gli uffici di Tokyo non sono mai stati chiusi, neppure durante le giornate più critiche, e le comunicazioni con loro sono quotidiane. Per quanto riguarda le fabbriche, quelle MMC sono posizionate rispettivamente nella Prefettura di Aichi (Fabbrica di Nagoya), nella Prefettura Gifu (Pajero Manufacturing Co. Ltd, la Fabbrica che produce Pajero), nella Prefettura di Okayama (la Fabbrica di Mizushima) e pertanto non sono state toccate né dai danni del terremoto né da quelli ben più gravi dello tsunami. Le fabbriche sono rimaste chiuse il giorno 14 marzo ed oggi, 15 marzo, per le ovvie verifiche sulla sicurezza dei lavoratori. Tutti gli stabilimenti hanno ripreso oggi la produzione." Direttamente dal Giappone MMC comunica: "Mitsubishi Motors Corporation porge le più sentite condoglianze e partecipa alle sofferenze delle vittime del terremoto Tohoku. Preghiamo dal profondo dei nostri cuori che le zone devastate possano ristabilirsi il prima possibile. Il Gruppo MMC in Giappone ha confermato una donazione di 30 milioni di yen per assistere i superstiti e recuperare i territori gravemente danneggiati. Come ulteriore sostegno, MMC fornirà dei veicoli allo scopo di facilitare le autorità locali nelle operazioni di soccorso."