TOYOTA YARIS HYBRID

Di motorpad.it Pubblicato Mercoledì, 13 Giugno 2012. nella categoria VideoTest

Si parla oggi sempre più spesso di "downsizing", ovvero cilindrate più piccole per consumi ed emissioni ridotte ma prestazioni superiori.

Si parla oggi sempre più spesso di "downsizing", ovvero cilindrate più piccole per consumi ed emissioni ridotte ma prestazioni superiori. Bene, ora questo concetto viene applicato per la prima volta all'alimentazione ibrida e per la prima volta un motore ibrido lo troviamo su una city car, la nuova Toyota Yaris. Per l'occasione viene introdotta una nuova trasmissione che non compromette le caratteristiche che fanno della Yaris uno dei modelli più agili e dinamici del settore. Il motore è un benzina di 1.500 cc che, combinato all'elettrico, sviluppa una potenza totale di 100 CV, consuma solo 3,5 l/100 km e soprattutto ha dei valori bassissimi di CO2 pari a 79 g/km. Il tutto coadiuvato da un evoluto sistema Start&Stop che arresta molto più spesso il propulsore termico e dalla nuova aerodinamica. Essenziale nella sua vocazione cittadina la possibilità per la Yaris Hybrid di marciare in modalità solo elettrica per 2 km e fino a 50 km/h. L'appartenenza alla famiglia delle Full Hybrid è data dal frontale con la sottile griglia superiore e dal logo azzurro, mentre all'interno la personalizzazione è affidata ad un'esclusiva colorazione blu, gradevole ed elegante, dove spicca anche il pannello portastrumenti Toyota Touch con Hybrid Energy Monitor. Inoltre, grazie alle dimensioni ridotte delle batterie ed alla loro posizione sotto i sedili posteriori non viene per nulla variata l'abitabilità così come la capacità del bagagliaio. Sarà in vendita da settembre con prezzi da 17.500 euro. Intervista a Massimo Gargano, Presidente e CEO di Toyota Motor Italia.
TOYOTA YARIS HYBRID