VILLA D'ESTE 2013

Di Paolo Pirovano Pubblicato Lunedì, 17 Giugno 2013. nella categoria Eventi

E' uno degli eventi più importanti al mondo per le auto d'epoca. Il Concorso d'Eleganza di Villa d'Este ha accolto come sempre il meglio del collezionismo a livello internazionale.

Nel panorama dei grandi concorsi internazionali per auto d’epoca riveste un ruolo sempre più importante il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este che tutti gli anni si svolge nella cornice dell’esclusiva località del lago di Como.

Bisogna andarci per capire cosa significa vedere la storia dell’automobile in tutte le sue valenze tecniche, stilistiche e di emozione pura, per rendersi conto di come la passione sia più viva più che mai.

Nemmeno il maltempo ha tenuto lontano il pubblico che ha unito in una giornata di festa i felici proprietari vestiti in tema con il proprio mezzo con le signore eleganti con i loro cappelli fioriti agli appassionati giovani e vecchi, legati da un bel valore universale e comune.

Un’ambientazione da festa degli anni trenta con tanto di orchestra jazza nel parco che allietava il pubblico in un’atmosfera da film d’autore.

Il premio più importante e prestigioso, il Trofeo BMW Group, il Primo Premio assegnato dalla Giuria, Best of Show del Concorso d'Eleganza, è stato vinto dalla Bugatti 57SC Atlantic,  del 1938, con un 8 cilindri di 3.257 cc. E’ una delle vetture più rare e pregiate al mondo, ne furono costruite solo quattro esemplari di cui solo uno ancora esistente. Ora appartiene a Ralph Lauren, noto stilista americano e uno dei più grandi collezionisti di auto d’epoca al mondo che girava orgoglioso ed elegantissimo per la rassegna.

Ma non è tutto perché si è aggiudicata anche la Coppa d'Oro il Primo Premio assegnato per Referendum a Villa D'Este tra gli invitati e il Trofeo BMW Group Italia deciso dal pubblico a Villa Erba. )

Anche le due ruote hanno il loro spazio e la Giuria ha poi premiato la IMZ (Irbitskij Moto-Zavod) M-35K una bicilindrica di 350 cc costruita nel 1948 nell’allora Unione Sovietica nello stabilimento motociclistico di Gorki.

Villa d’Este però non guarda solo al passato. Spinge le sue esplorazioni nel tempo, nella sezione che mette in mostra i prototipi e le concept più ricchi di innovazioni e di personalità stilistica in una perfetta contaminazione tra storia e futuro.

Per votazione pubblica, è stata premiata la Disco Volante by Touring, una coupé, 8 cilindri 4.700 cc che si ispira alle linee dell'Alfa Romeo 1900 C52 disegnata nel 1952 dalla stessa carrozzeria milanese.

Nella manifestazione un ruolo speciale anche per la celebrazione dei 90 anni di BMW Motorrad, con un vero spettacolo a parte, a Villa Erba, il padiglione/museo che ha esibito con evidente orgoglio una parata di modelli,  punto di riferimento nella storia del motociclismo. Per l’occasione è stata anche presentata la concept R 90 Ninety S con l’inconfondibile bicilindrico boxer.

Sempre nel parco di Villa Erba ha trovato ospitalità la celebrazione dei 60 anni della Corvette con tutte le varie generazioni esposte per ricordare la principale icona dell’auto americana.

VILLA D'ESTE 2013