VOLKSWAGEN TIGUAN

Di E.R. Pubblicato Sabato, 05 Novembre 2011. nella categoria Vista da lei

Tra i modelli di auto più interessanti visti agli ultimi Saloni Internazionali si colloca sicuramente il SUV compatto Tiguan prodotto da una marca che dichiara apertamente di costruire auto per la gente: Volkswagen, che in tedesco significa appunto “auto del popolo”.

VOLKSWAGEN TIGUAN

Tra i modelli di auto più interessanti visti agli ultimi Saloni Internazionali si colloca sicuramente il SUV compatto Tiguan prodotto da una marca che dichiara apertamente di costruire auto per la gente: Volkswagen, che in tedesco significa appunto “auto del popolo”. E per chi se no?Lanciata nel 2007 con la trazione integrale ha avuto un primo sviluppo due anni dopo con la versione solo sulle ruote anteriori per presentarsi poi a Ginevra quest’anno, in forma statica, con un primo restyling.

La nuova generazione si concentra ancora di più su queste caratteristiche: sicurezza, maneggevolezza, comfort, abitabilità, facilità di parcheggio: tutte qualità particolarmente apprezzate e tenute in evidenza dalle donne nella scelta di una nuova vettura. Essendo un SUV, la Tiguan vive però un rapporto di amore e odio con le donne: infatti è spaziosissima, confortevole e con un grande bagagliaio. I bambini ci stanno comodi, senza costrizioni nei movimenti pur vincolati ai seggiolini di sicurezza che non vanno mai dimenticati. La disponibilità di spazio vale anche per la giovane donna, sportiva e dinamica, che deve caricarci di tutto.

Di contro, però, la Tiguan sconta il peccato originale di essere un SUV, il che significa che è un’auto di una certa imponenza, tale da incutere qualche “timore” nonostante le dimensioni reali siano da berlina media compatta (4,43 metri x 1,81 e 1,68). Per una donna questo corrisponde ad un “allarme parcheggio”, e proprio per tale motivo la vettura è dotata di un dispositivo Park Assist di ultima generazione, per scansare panettoni, paletti, ostacoli vari spesso anche non immediatamente percepibili.

La Tiguan fa comunque della versatilità di utilizzo una delle sue “mission” principali: è stata pensata infatti anche per i lunghi viaggi e, grazie al sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore, aiuta proprio il conducente in caso di colpi di sonno o distrazioni, evitando pericolosi potenziali incidenti. Grazie a queste caratteristiche si propone con successo anche alle famiglie dinamiche e all’universo maschile giovane e giovanile delle più disparate fasce professionali e per la pratica delle attività sportive.

Tenuto anche conto di utili dotazioni di serie o a richiesta e delle innumerevoli personalizzazioni possibili - i gruppi ottici a orientamento in curva, l’aria condizionata, i sistemi di collegamento con il mondo esterno, per la navigazione e l’intrattenimento, le ruote in lega e il tetto apribile - Volkswagen Tiguan aspira in definiva ad essere un macchina davvero per tutti. L’argomento decisivo finale risiede poi anche nella famiglia delle motorizzazioni, sia con alimentazione a benzina da 122 a 210 CV, sia diesel da 110 a 170 CV per ogni tipo di uso e stile di guida. Prezzi da 22.900 a oltre 33.000 euro.