Anteprima CITROËN DS3 CABRIO

Di motorpad.it Pubblicato Venerdì, 31 Agosto 2012. nella categoria Salone di Parigi 2012

La Citroën DS3 è uno dei modelli di maggior successo del momento e dal lancio ad oggi avvenuto due anni fa ha già realizzato oltre 180.

Anteprima CITROËN DS3 CABRIO
La Citroën DS3 è uno dei modelli di maggior successo del momento e dal lancio ad oggi avvenuto due anni fa ha già realizzato oltre 180.000 vendite. Al Salone dell’Auto di Parigi di fine settembre arriverà la versione che mancava e di cui si parlava da tempo ovvero la Cabrio. La differenza è tutta nel tetto e guardandola lateralmente si fatica a vedere i cambiamenti per la presenza dei montanti, una soluzione tanto per capirci simile a quella utilizzata dalla Fiat 500. Questo ha permesso di avere tre possibilità di apertura della capote, rigorosamente in tela: intermedia subito dietro i sedili anteriore, orizzontale che arriva fino a quelli posteriori e totale che scende fino al bagagliaio. Il comando è elettrico e servono 16 secondi per le operazioni di apertura/chiusura ed è possibile farle in movimento fino ad una velocità massima di 120 km/h. Con questa struttura si sono mantenuti i cinque posti, soluzione unica nella sua categoria, ricordiamo che la DS3 è lunga solo 3,95 metri ed un bagagliaio di 245 litri il più ampio tra le cabrio ed in media con il segmento di riferimento.   Per mantenere vivo il concetto di personalizzazione della vettura sono tre i colori del tetto in tela Nero, Blu Infini e Grigio Moondust con Monogramma DS. Vengono abbinati alla parte laterale del tetto in tono, alla modanatura anteriore e allo spoiler posteriore sempre in tinta. Il Grigio Moondust, inoltre, presenta il monogramma DS, una firma come le grandi “maison” di moda.   Altra novità che troviamo sulla Cabrio sono i fari posteriori 3D a LED con la parte centrale del faro composta da 31 LED e da una serie di specchietti e vetri semiriflettenti. Il disegno è ispirato alle concept Revolt e Survolt.   Molto curata l’insonorizzazione con la scelta di una tela ad alto isolamento acustico tanto da avere valori comparabili a quelli della berlina. Una volta aperto il tetto poi entra in funzione un deflettore aerodinamico per deviare i flussi d’aria dall’abitacolo.  Uno dei problemi tipici delle Cabrio è l’aumento di peso rispetto alla corrispondente versione chiusa. In Citroen hanno contenuto il tutto in soli 25 kg cosa che non ha influito sul comportamento dinamico della vettura riuscendo ad arrivare ad una rigidità paragonabile alle altre DS3, rinforzando la struttura della zona del bagagliaio.   DS3 Cabrio, sarà prodotta nel sito di Poissy in Francia e commercializzata a inizio 2013 e proporrà sin dal lancio una versione con emissioni di soli 99 grammi di CO2/km.