Formula 1 GP di Germania

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 25 Luglio 2011. nella categoria Sport

La seconda vittoria stagionale di Lewis Hamilton apre interessanti prospettive sul prosieguo del campionato di F1.

Formula 1<br/>GP di Germania
La seconda vittoria stagionale di Lewis Hamilton apre interessanti prospettive sul prosieguo del campionato di F1. Il richiamo di Fernando Alonso per un’alleanza contro Vettel ha funzionato ed il secondo posto dello spagnolo insieme al terzo di Mark Webber ha portato via punti preziosi al Campione del Mondo, mai in gara sulla pista del Nurburgring. Infatti il quarto posto raccolto solo all'ultimo giro con un sorpasso ai box nei confronti di un Massa, finalmente competitivo e vittima di un errore dei meccanici, porterà molti dubbi al tedesco, autore tra l'altro di un testacoda ed afflitto da piccoli guai sulla sua Red Bull. Erano infatti 14 i podi consecutivi e ritrovarsi fuori all'improvviso non deve aver fatto piacere. Proprio i tre inseguitori hanno dato vita ad una lotta molto combattuta sempre a stretto contatto tra loro, un trenino di vetture che cambiava spesso le posizioni con distacchi contenuti in pochi secondi. Alla fine l'ha spuntata Hamilton capace di rintuzzare gli attacchi di Alonso e di giocare bene le sue carte con un McLaren che non è certo la monoposto più veloce del lotto. Per lui seconda vittoria stagionale e un bel balzo in avanti nella classifica iridata. La Ferrari conferma i miglioramenti e dopo la vittoria di Silverstone recupera punti pesanti. Non dimentichiamo che nelle ultime 5 gare lo score del team di Maranello segna tre secondi posti ed un primo (oltre al ritiro del Canada). Per il titolo sarà comunque difficile attaccare Vettel che guarda sempre tutti dall'alto dei suoi 216 punti, ben 77 in più del primo inseguitore, il compagno di squadra Webber con 139. Subito dietro a 134 Hamilton e a 130 Alonso. Vale a dire che prima della pausa estiva per le vacanze, prevista per settimana prossima dopo il GP di Ungheria ha 3 gare di vantaggio sul resto del gruppo. Può dormire quindi tranquillo ma almeno nelle prossime prove ci divertiremo molto. Classifica GP di Germania: 1. Lewis Hamilton - McLaren Mercedes 60 giri in 1h37'30"334 2. Fernando Alonso - Ferrari a 3"9 3. Mark Webber - Red Bull Renault a 9"8 4. Sebastian Vettel - Red Bull Renault a 47"9 5. Felipe Massa - Ferrari a 52''2 6. Adrian Sutil - Force India Mercedes a 1'26"2 7. Nico Rosberg - Mercedes a 1 giro 8. Michael Schumacher - Mercedes a 1 giro 9. Kamui Kobayashi - Sauber Ferrari a 1 giro 10. Vitaly Petrov - Lotus Renault a 1 giro 11. Sergio Perez - Sauber Ferrari a 1 giro 12. Jaime Alguersuari - Toro Rosso Ferrari a 1 giro 13. Paul Di Resta - Force India Mercedes a 1 giro 14. Pastor Maldonado - Williams Cosworth a 1 giro 15. Sebastien Buemi - Toro Rosso Ferrari a 1 giro 16. Heikki Kovalainen - Lotus F1 a 2 giri 17. Timo Glock - Virgin Cosworth a 3 giri 18. Jerome D'Ambrosio - Virgin Cosworth a 3 giri 19. Daniel Ricciardo - HRT a 3 giri 20. Karun Chandhok - Lotus F1 a 3 giri Ritirati: N. Heidfeld - Lotus Renault Giro 10; R. Barrichello - Williams Cosworth Giro 17; J. Button McLaren Mercedes Sauber Ferrari Giro 36; V. Liuzzi - HRT Giro 38. Giro più veloce: Hamilton 1'34''302 Classifica Piloti: 1. Vettel 216 2. Webber 139 3. Hamilton 134 4. Alonso 130 5. Button 109 6. Massa 62 7. Rosberg 46 8. Heidfield 34 9. Petrov, Schumacher 32 11. Kobayashi 27 12. Sutil 18 13. Alguelsuari 9 14. Buemi, Perez 8 16. Barrichello 4 17. Di Resta 2 Classifica Costruttori: 1. Red Bull 355 2. McLaren Mercedes 243
 3. Ferrari 192 4. Mercedes 78 5. Renault 66 6. Sauber 35 7. Force India 20 8. Toro Rosso 17 9. Williams F1 4