Formula 1 GP di Gran Bretagna

Di motorpad.it Pubblicato Lunedì, 11 Luglio 2011. nella categoria Sport

La vittoria perfetta.

Formula 1<br/>GP di Gran Bretagna
La vittoria perfetta. E' quella colta da Fernando Alonso a Silverstone, nona tappa del Campionato Mondiale di Formula 1. Vittoria perfetta perché qui, sul difficile e rinnovato circuito inglese, 60 anni fa (esattamente il 14 luglio 1951) la Ferrari coglieva il primo successo della sua inimitabile e da allora ininterrotta storia nella massima competizione dello sport automobilistico mondiale, dove adesso conta 216 trionfi. Allora al volante della mitica 375 F1 c'era l'argentino Florian Gonzalez che si mise alle spalle Fangio su Alfa Romeo. Enzo Ferrari definirà quel giorno, piangendo e ricordando i suoi anni al Portello, come "quello in cui ho ucciso mia madre". Su quella monoposto storica Fernando Alonso ha effettuato una passerella rievocativa che, oltre a suscitare le intense emozioni del caso, ha decisamente portato fortuna. Vittoria perfetta perchè rompe una situazione negativa che durava dall'inizio di un campionato vissuto sempre in affannosa rincorsa con il timore di non riuscire a colmare l'imbarazzante gap tecnologico e di punti con la Red Bull. Vittoria perfetta perchè giunta sul circuito meno favorevole e quindi ricca di promesse per il prosieguo della stagione. I punti da recuperare sono sempre tanti, forse troppi, 92. Ma i progressi realizzati a Maranello si evidenziano nella semplice riflessione che a Barcellona solo 5 GP fa la Ferrari aveva subito l'affronto di essere doppiata e a Silverstone è invece diventata irraggiugibile proprio nella convulsa fase finale della corsa. Decisamente si vede una bella luce in fondo al tunnel. Vittoria perfetta perchè gli extraterrestri della Red Bull messi sotto pressione hanno denunciato qualche debolezza e non poco nervosismo. E quindi finche c'è vita c'è speranza. Specie se anche Massa darà segni più concreti di risveglio e darà un apporto più nel prosieguo della stagione e non si limiti a qualche duello spettacolare fin che si vuole, ma poco redditizio, come quello sostenuto con un Hamilton erede ormai universalmente riconosciuto dei vari Moss, Clark, Stewart e, sopratutto, Mansell cui assomiglia sempre più per stile di guida e temperamento. Vittoria perfetta, infine, per chi l'ha materialmente conquistata in pista. Per un campione del Mondo che non vinceva da 10 gare per manifesta inferiorità tecnica del mezzo, ma che quando c'è la possibilità di vincere, vince. Una garanzia di classe e temperamento. Il resto lo sapremo solo vivendo e sempre che i massimi responsabili di uno sport tanto tanto bello e appassionante la piantino di giocare con i regolamenti e con l'interpretazione degli stessi e lascino la parola ai motori. Tutto il resto sono chiacchiere. Classifica GP di Gran Bretagna: 1. Ferando Alonso - Ferrari 52 giri in 1h28'41"196 2. Sebastian Vettel - Red Bull Renault a 16"5 3. Mark Webber - Red Bull Renault a 16"9 4. Lewis Hamilton - McLaren Mercedes a 28"9 5. Felipe Massa - Ferrari a 29'' 6. Nico Rosberg - Mercedes a 1'00”6 7. Sergio Perez - Sauber Ferrari a 1'05"5 8. Nick Heidfeld - Lotus Renault a 1'15"5 9. Michael Schumacher - Mercedes a 1'17"9 10. Jaime Alguelsuari - Toro Rosso Ferrari a 1'19"1 11. Adrian Sutil - Force India Mercedes a 1'19"7 12. Vitaly Petrov - Lotus Renault a 1'20"6 13. Rubens Barrichello - Williams Cosworth a 1 giro 14. Pastor Maldonado - Williams Cosworth a 1 giro 15. Paul Di Resta - Force India Mercedes a 1 giro 16. Timo Glock - Virgin Cosworth a 2 giri 17. Jerome D'Ambrosio - Virgin Cosworth a 2 giri 18. Vitantonio Liuzzi - Hispania Cosworth a 2 giri 19. Daniel Ricciardo - Toro Rosso Ferrari a 3 giri Ritirati: H. Kovalainen Lotus F1 Giro 2; J. Trulli Lotus F1 Giro 8; K. Kobayashi Sauber Ferrari Giro 23; S. Buemi Toro Rosso Giro 25; J. Button Giro 39. Giro più veloce: Alonso 1'34''908 Classifica Piloti: 1. Vettel 204 2. Webber 124 3. Alonso 112 4. Hamilton 109 5. Button 109 6. Massa 52 7. Rosberg 40 8. Heidfield 34 9. Petrov 31 10. Schumacher 28 11. Kobayashi 25 12. Sutil 10 13. Alguelsuari 9 14. Buemi, Perez 8 16. Barrichello 4 17. Di Resta 2 Classifica Costruttori: 1. Red Bull Renault 328 2. McLaren Mercedes 218
 3. Ferrari 164 4. Mercedes 68 5. Renault 65 6. Sauber Ferrari 33 7. Toro Rosso Ferrari 17 8. Force India Mercedes 12 9. Williams F1 Cosworth 4