Vacanze Sicure

Di Marcello Pirovano Pubblicato Giovedì, 09 Luglio 2015. nella categoria Fari Puntati

Polizia Stradale e Assogomma insieme per Vacanze Sicure.

Vacanze Sicure

Puntuale e importantissima per la sicurezza dei nostri viaggi torna l’operazione Vacanze Sicure giunta alla 11a edizione. La meritoria iniziativa di controllo e prevenzione, che Polizia e Assogomma conducono da tempo, ha portato ad effettuare oltre 9.000 controlli in 7 regioni: Basilicata, Campania, Friuli Venezia Giulia, Marche Molise Lazio e Liguria (27% del parco circolante) in un arco di tempo tra metà maggio e metà giugno.

Allarmanti, per molti versi i risultati scaturiti dall’indagine ed elaborati dal Politecnico di Torino con la prima osservazione che riguarda un preoccupante raddoppio di auto che circolano con gomme lisce (dal 3,3 al 5,6%) e una non conformità alle norme che supera il 15%.

Altro punto critico la non omogeneità per asse (pneumatici diversi sui due assi) è salita al 3,41% e la non omologazione (cioè pneumatici costruiti senza rispettare le normative vigenti) al 2,32%.

Si è rilevato anche un numero importante di veicoli che continuano a circolare con le gomme “invernali” e molto alto il riscontro sul numero di veicoli vecchi e non sottoposti a revisione.

I numeri dell’edizione 2015 di Vacanze Sicure

Auto controllate                 9.058

Età media del campione     7 anni e 10 mesi (dato nazionale 11 anni e 1 mese)

Agenti impegnati               circa 300

Gomme lisce                      5,63% (nel 2014 3,03%)                                                  

Gomme danneggiate          3,83% (nel 2014 4,35%)

Gomme non omologate     2,32% (nel 2014 3,96%)

Gomme non omogenee     3,41% (nel 2014 2,98%)

Gomme non conformi       2,85% (nel 2014 3,36%)

Gomme invernali              17,18% (nel 2014 12,44%)

Vetture non revisionate    7,09% (nel 2014 5,68%)