Alfa Romeo Grand Tour, l’arte in movimento secondo Hertz Italia e Garage Italia

05 lug 2019 Silvia Pirovano
Alfa Romeo Grand Tour, l’arte in movimento secondo Hertz Italia e Garage Italia

Hertz, società che opera nel settore dell’autonoleggio da più di 100 anni, da sempre ha saputo innovarsi e differenziarsi, fino ad arrivare ad essere una multinazionale presente in oltre 150 Paesi e grazie alla varietà di tipologie di vetture, alla qualità dei servizi che offre alla sua clientela e alla capillarità sul territorio è una delle più grandi compagnie al mondo nel rent-a-car presso gli aeroporti ed è uno dei marchi più riconoscibili a livello globale. E così anche nel nostro Paese dove Hertz è attiva dal 1960.

Da qualche anno Hertz Italia ha sviluppato “Selezione Italia”, per rendere l’esperienza di noleggio sempre più completa e distintiva. Un modo anche di essere il primo contatto italiano con chi viene a visitare il nostro Paese dove l’esclusività, l’accoglienza, il supporto al cliente, in poche parole la qualità del servizio sia una sorta di “benvenuto” all’altezza di tutte quelle eccellenze italiane, arte, cultura, moda, design, lifestyle, che ci contraddistinguono.

“Selezione Italia” oltre a mettere il cliente al primo posto, a riservargli un’accoglienza speciale, è caratterizzata da modelli, ovviamente tutti italiani, alto di gamma, tra cui Maserati Ghibli, Quattroporte, Levante, Alfa Romeo Stelvio, 4C, Giulia Veloce, Giulia Quadrifoglio, Abarth 595 Competizione e Turismo, Abarth 124 Spider, Fiat 500 Cabrio, 500 Jolly “Spiaggina” Icon-e by Garage Italia e 124 Spider.

Adesso la famiglia si allarga con l’arrivo dell’Alfa Romeo Giulia Grand Tour, un’esclusiva realizzata ancora una volta con e da Garage Italia, un sodalizio che interpreta lo stile italiano per creare proposte su misura e rendere l’esperienza di noleggio unica e inedita.
Giulia Grand Tour si distingue innanzitutto dalla livrea. Un particolare blu lapislazzulo, creato solo per Hertz Italia, a sottolineare la preziosità e lo spirito di “Selezione Italia”. Lo stesso concetto viene sviluppato all’interno con materiali, quali pelle e Alcantara, che anche in questo caso riprendono le sfumature della pietra preziosa.

E una volta entrati in auto, ecco la sorpresa: l’imperiale della Giulia Grand Tour, il “cielo” dell’auto, è una vera e propria opera d’arte. I maestri artigiani del wrapping di Garage Italia con grande abilità hanno saputo riprodurre alla perfezione un affresco, Apollo circondato dallo Zodiaco dipinto da Taddeo e Federico Zuccari nella Sala Papalina del Castello Odescalchi a Bracciano. Un modo assolutamente originale di esaltare la bellezza e lo stile italiano e offrire così agli ospiti Hertz un modo diverso di scoprire l’Italia, guidando… l’arte.

La base meccanica è quella della Giulia Veloce 2.2 Turbodiesel da 210 CV e trazione integrale Q4 con cambio automatico a 8 rapporti e paddle al volante.

“Siamo molto orgogliosi di presentare Giulia Grand Tour, l’auto che il team di Garage Italia ha pensato e realizzato esclusivamente per noi. Volevamo un prodotto che potesse rappresentare lo stile italiano in maniera creativa e contemporanea. Giulia Grand Tour racchiude l’essenza dell’arte italiana, la maestria degli artisti, l’attenzione ad ogni dettaglio.” ha dichiarato Massimiliano Archiapatti, Direttore Generale e AD di Hertz Italia.

L’Alfa Romeo Giulia Grand Tour al momento è prenotabile nelle principali agenzia Hertz di Roma, Firenze, Milano e Venezia con un costo di noleggio di circa 200 euro al giorno.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Honda HR-V Sport, compatto e dinamico
Secondo noi

Honda HR-V Sport, compatto e dinamico

16 lug 2019 Paolo Pirovano

La Honda HR-V è il SUV compatto della casa giapponese arrivato nel 2015 alla seconda generazione. Si aggiorna la gamma con il nuovo allestimento Sport nome che arricchisce...

Continua
Ford Focus ST, la sportiva di famiglia
Secondo noi

Ford Focus ST, la sportiva di famiglia

11 lug 2019 Paolo Sardi

Il lancio della quarta generazione della Ford Focus ha segnato nei mesi scorsi una vera rivoluzione nella storia del modello, che ora si rivolge a una clientela più giovane...

Continua
Marco Freschi, Groupe PSA
Intervista a

Marco Freschi, Groupe PSA

09 lug 2019 Paolo Pirovano

Puntata dedicata al Gruppo PSA e al lavoro che sta affrontando, sviluppando tutte le tecnologie a disposizione nel mondo dell’auto. In un momento di grande confusione...

Continua
Eugenio Blasetti, Smart EQ
Intervista a

Eugenio Blasetti, Smart EQ

06 lug 2019 Paolo Pirovano

La puntata è dedicata a Smart che dopo 21 anni dalla nascita affronta un cambiamento epocale. Termina in questi giorni la produzione dei modelli con motori convenzionali e...

Continua