A Bologna 240 Renault Zoe

15 ott 2018 Mariano Da Ronch
A Bologna 240 Renault Zoe

Dal 27 ottobre parte a Bologna il servizio di car sharing 100% elettrico “Corrente”. Omnibus, il consorzio pubblico-privato che riunisce Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna), Cosepuri e Saca, ha scelto 120 Renault ZOE, che diventeranno 240 entro Pasqua 2019. Ed è già possibile registrarsi sulla piattaforma online (www.corrente.bo.it) o scaricare la App su Play Store o Apple Store.

Alle ZOE del car sharing “Corrente” sarà consentito l’accesso alle zone a traffico limitato (ZTL) e sulle corsie preferenziali, nonché la sosta sulle strisce blu, negli stalli bianchi per i residenti e nei posti auto riservati al car sharing. Dal portale o dalla app, il cliente potrà visualizzare sulla mappa le auto disponibili più vicine alla propria posizione: dal momento della prenotazione si avranno a disposizione 15 minuti per raggiungere l’auto e per effettuare il pagamento per i soli minuti di effettivo utilizzo. Fino al 31 dicembre 2018, sarà in vigore una speciale tariffa di lancio di 20 centesimi al minuto, tariffa che dal 2019, sarà applicata anche agli abbonati annuali Tper. I veicoli disponibili si troveranno nell’area di operatività del servizio di 45 km2, mentre la ricarica elettrica sarà a cura del gestore del servizio, che monitorerà in tempo reale l’autonomia residua in ciascuna ZOE.

«La regione Emilia Romagna e la città di Bologna sono la dimostrazione di come una forte sensibilità al tema della mobilità elettrica possa tradursi in fatti concreti per la cittadinanza. Sta a noi disegnare la mobilità del futuro, sviluppando l’offerta dei servizi di mobilità, consolidando la partnership con tutti gli attori coinvolti. Mi auguro che questo esempio possa essere replicato in molte altre città italiane » ha dichiarato il Direttore Generale di Renault Italia, Xavier Martinet.

Veicolo 100% elettrico più venduto in Europa, Renault ZOE si conferma la soluzione ideale di mobilità elettrica, apprezzata da clienti pubblici e privati per le sue qualità tecnologiche e la sua versatilità di utilizzo. Grazie alla sua batteria Z.E. 40 da 41 kWh, Renault ZOE vanta un’autonomia pari a 300 km WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure)1. Grazie a queste sue caratteristiche, oggi in Italia ZOE è l’auto elettrica preferita per i car sharing elettrici in via di sviluppo, car sharing pubblici o privati, aziendali o universitari: da Milano a Palermo, da Napoli a Padova, dal Lazio alla Puglia, dall’Umbria alla Toscana.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Dacia Techroad. la versione top di gamma
Nuovi Arrivi

Dacia Techroad. la versione top di gamma

19 mar 2019 Paolo Pirovano

Il 2018 è stato per Dacia l’anno dei record, raggiungendo il 3,18% di quota mercato e l’11° posto tra i marchi. Merito soprattutto di due pilastri della gamma, Duster...

Continua
Mercato auto Europa a febbraio -0,9%
Economia

Mercato auto Europa a febbraio -0,9%

15 mar 2019 Paolo Pirovano

Secondo i dati diffusi dall’ACEA, l’Associazione dei Costruttori Europei, le vendite di autovetture nuove in febbraio all’interno dell’Europa dei 28+EFTA calano dello...

Continua
Renault Twingo: look rinnovato
Anteprima

Renault Twingo: look rinnovato

25 gen 2019 Silvia Pirovano

E’ giunto il momento, per la Twingo, agile e originale city car di Renault, di rifarsi il look e proporre anche nuove personalizzazioni. Anteriormente, la prima cosa che...

Continua