Nuovi motori benzina in Casa Renault

20 lug 2018 Roberto Tagliabue
Nuovi motori benzina in Casa Renault

Comincia da Scénic, e Grand Scénic, l’operazione di rinnovo dei motori benzina in Casa Renault. Se i numeri hanno la loro importanza non solo nella cabala, per questo nuovo 1,3 TCe vale la regola del quattro: si tratta di un quattro cilindri, sviluppato in quattro anni a quattro mani con Mercedes, che verrà prodotto contemporaneamente in quattro Paesi (Spagna per Renault, Germania per Mercedes, Inghilterra per Nissan e Cina per Renault e Mercedes). 

La cilindrata oramai ha poca importanza, contano le differenti declinazioni di potenza: 115, 140 e 160 CV. Interessanti per il tipo di alimentazione anche i valori di coppia massima, sempre più vicini, anche nei regimi di rotazione, alle unità a gasolio da cui oramai eredita buona parte delle tecnologia, non soltanto la sovralimentazione ma anche l’iniezione diretta con pressioni sempre più elevate. La versione da 115 CV è disponibile solo accoppiata a un cambio manuale e genera 220 Nm a 1.500 giri/minuto, quella da 140 CV sia con l’automatico sia col manuale sviluppa 250 Nm sempre a 1.500 giri, mentre la versione più potente dispone di 260 Nm con il manuale e 270 Nm con l’automatico EDC, entrambi a 1.750 giri al minuto.

La tecnologia utilizzata mette a frutto l’esperienza maturata nella galassia Renault con la potente Nissan GT-R, con trattamenti speciali (Bore Spray Coating) nei rivestimenti interni delle camere di scoppio per ridurre gli attriti e dissipare meglio e in modo più uniforme il calore. Anche i collettori di scarico, fin quasi alla turbina “annegati” nella testata, consentono di migliorare l’efficienza della sovralimentazione. Nuovi sistemi di fasatura variabile in aspirazione e scarico si completano con il sistema d’iniezione diretta a 250 bar di pressione. Quest’ultimo ha richiesto l’adozione di un filtro anti particolato specifico per i motori a benzina GPF (Gasoline Particulate Filter). Rispetto ai motori precedenti la nuova unità, in media, riduce del 5,5% i consumi e di 7g/km le emissioni di CO2 su Scénic e dell’8% e 11g/km su Grand Scénic.

Il comportamento dinamico è piacevole, mantenendo inalterato le doti di comfort e abitabilità delle due Scénic, i nuovi motori più brillanti e parsimoniosi, avvicinano sempre di più queste multispazio alle crossover di ultima generazione, in cui spiccano i grandi cerchi da 20” di serie su tutte le Scénic.

La matrice dei prezzi spazia dai 22.050 € della Scénic Energy TCe 115 Sport Editon fino ai 36.650 € della Scénic Energy TCe 160 EDC Initiale Paris; 1.500 € in più per tutte le Grand Scénic. Presto progressivamente questi nuovi motori arriveranno su altri modelli della gamma Renault.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Motorpad TV - Scaletta Puntata 19/2019
Detto tra noi

Motorpad TV - Scaletta Puntata 19/2019

15 giu 2019 motorpad.it

Rubrica televisiva settimanale di Paolo Pirovano e Silvia Pirovano in onda sul canale nazionale 7GOLD - fondata da Marcello Pirovano Puntata N° 19/2019 in onda su 7Gold...

Continua
Nuova Renault Clio, tecnologica e connessa
Secondo noi

Nuova Renault Clio, tecnologica e connessa

13 giu 2019 Paolo Pirovano

Parlare del ruolo fondamentale della Clio all’interno di Renault potrebbe sembrare fin troppo semplice. La quinta generazione che abbiamo provato in anteprima e che vedremo...

Continua
Marco Alù Saffi, Ford Focus Active
Intervista a

Marco Alù Saffi, Ford Focus Active

13 giu 2019 Paolo Pirovano

Protagonista una delle auto più importanti a livello mondiale, la Ford Focus perché l’arrivo di una versione Active allarga la gamma di questo modello e cresce...

Continua