Aci Rally Talent ecco i vincitori

03 mag 2019 Paolo Pirovano
Aci Rally Talent ecco i vincitori

Si è chiuso con la finale sul circuito di Adria l’Aci Rally Talent che ha nominato i 7 equipaggi vincitori nelle singole categorie. Quella di quest’anno verrà ricordata come l’edizione dei record con 9.299 iscritti e dopo le nove selezioni regionali e una semifinale si sono presentati per la fase decisiva 57 piloti, di cui 7 donne (1 Under 18 - 1 Under 23 - 4 Under 35 - 1 Over 35) e 50 uomini (8 Under 18 - 14 Under 23 - 15 Under 35 - 13 Over 35), cui l’Organizzazione ha deciso di affiancare 9 Wild Card. 33 sono stati i navigatori ammessi, di cui 16 donne (4 Under 18 - 2 Under 23 - 9 Under 35 - 1 Over 35) e 17 uomini (1 Under 18 - 7 Under 23 - 7 Under 35 - 2 Over 35).

Al termine delle numerose prove, tra cui una in notturna, e dopo essersi confrontati con il cronometro sotto gli occhi di un team di esaminatori composto da rallisti plurititolati di fama internazionale, sono stati premiati: Under 18 - Salvatore Pio Scannella – Noemi Artino; Under 23 - Edoardo De Antoni – Giacomo Vercelli; Under 35 - Marcello Peli – Daiana Darderi; Over 35 -  Luca Insalata – Mattea Modenini; Femminile - Sandy Bello – Martina Musiari; Non Licenziati Aci Sport - Marco Betti – Nicolò Lazzarini; Licenziati Aci Sport - Paolo Garzia – Ilaria Parrini; Assoluta: Luca Insalata – Lorenzo Lamanda.

Ogni equipaggio ora ha la possibilità di vivere l’esperienza di un vero rally all’interno del team ufficiale di Rally Italia Talent e di mettere in mostra le proprie capacità in una competizione autentica.

Tutti i partecipanti si sono alternati sui sedili della Suzuki Swift Sport, auto ufficiale della manifestazione, che è stata protagonista di oltre 16.000 test drive, nei quali si è dimostrata incredibilmente affidabile e ha ottenuto commenti sempre positivi da tutti coloro che si sono alternati a bordo.

Il presidente di Suzuki Italia, Massimo Nalli, ha partecipato in prima persona all’evento e nell’occasione ha fatto da copilota a un conduttore della categoria Young, ed ha commentato: “In ogni tappa tutti hanno avuto la possibilità di vivere bellissime giornate di sport, vero e pulito. La voglia di centrare l’obiettivo con impegno e caparbietà dai partecipanti è sempre stata associata al rispetto delle regole e degli avversari, secondo gli stessi valori che animano la presenza di Suzuki nel Motorsport a tutti i livelli. Qui, così come nei nostri trofei monomarca Suzuki Rally Cup e Suzuki Challenge, Suzuki ha aiutato i piloti a realizzare il loro sogno e a vivere con passione le loro emozioni.”.

Da sottolineare la presenza di 6 piloti giovanissimi Under 16 inseriti nella Categoria Young che hanno disputato le stesse prove di tutti gli altri finalisti e ricevuto dagli esaminatori preziosi consigli che risulteranno importanti quando conseguiranno la Patente.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Jeep Gladiator, il pick-up made in USA
VideoClip

Jeep Gladiator, il pick-up made in USA

15 lug 2019 motorpad.it

Ecco alcune immagini del nuovo Jeep Gladiator negli spettacolari scenari delle Dolomiti. Dopo 27 anni torna un pick-up in casa Jeep. In Europa lo vedremo entro la fine del...

Continua