Rally di Sardegna, Basso passa in vetta alla classifica

17 giu 2019 motorpad.it
Rally di Sardegna, Basso passa in vetta alla classifica

Il Rally di Sardegna, prova valida per il Mondiale WRC, è l’appuntamento principale per il Campionato Italiano Rally, tanto che viene assegnato un coefficiente di 1,50 per i punti assegnati che sono suddivisi in due singole gare, una per ogni giornata. È un evento unico quello che si disputa sugli sterrati intorno ad Alghero e l’occasione per i piloti nazionali di confrontarsi con la concorrenza internazionale.

Il sabato la vittoria è stata conquistata da Andrea Crugnola, navigato da Pietro Elia Ometto al volante di una Skoda Fabia con al secondo posto Luca Rossetti, Citroen C3, mentre al terzo, ha terminato Giandomenico Basso. Fuori dalla classifica Simone Campedelli quando era nettamente al comando della gara che si è purtroppo capottato nelle ultime fasi di corsa con la Ford Fiesta R5 della Orange 1 Racing. Nell’Italiano Junior che si disputa con le Ford Fiesta R2 vittoria di Giuseppe Testa.

Il secondo giorno la vittoria, tra gli iscritti al CIR,  è andata a Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5, che proprio all’ultima Prova Speciale ha sorpassato la Citroen C3 di Rossetti-Mori, mentre sul terzo gradino del podio è salito Oldrati. Nel duello tutto italiano per la migliore posizione all’interno della classifica assoluta della prova Mondiale, l’ha spuntata Rossetti che ha preceduto Basso. Con il rally sardo Rossetti si porta secondo nel CIR a quota 46.5, tre punti dietro al nuovo leader Basso.

Il prossimo rally sarà il Rally di Roma Capitale, in programma dal 19 al 21 luglio, valida anche per Campionato Europeo.

 Classifica CIR Gara 1 (Coeff. 0,75): 1. Crugnola-Ometto (Volkswagenpolo/Skoda Fabia R5) in 1:41'43.0; 2. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a + 15.3; 3. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) +26.0;

Classifica CIR Gara 2 (Coeff. 0,75): 1. Andolfi-Scattolin (Skoda Fabia R5) In 2:03'21.8; 2. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) a 3'05.4; 3. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) a 3'23.5; 4. Oldrati-De Guio (Ford Fiesta R2) a 21'39.1; 5. Martinez-Demontis (Ford Fiesta R2) a 29'01.2; 6. Arengi Bentivoglio-Bordignon (Skoda Fabia R5) a 29'29.0; 7. Crugnola-Ometto (Skoda Fabia R5) a 38'02.5; 8. Pollara-Castiglioni (Ford Fiesta R2) a 39'29.9; 9. Ciato-Budoia (Peugeot 208 R2) A 40'14.7; 10. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) A 43'29.6

Classifica Conduttori Dopo Rally Italia Sardegna: 1. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) 49,5pt; 2. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) 46,5pt; 3. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) 39 pt; 4. Crugnola-Ometto (VolkswagenPolo/Skoda Fabia R5) 30,25pt;

Classifica Campionato Italiano Costruttori: 1. Ford 50,25 punti; 2.            Citroën 46,5 punti

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Honda HR-V Sport, compatto e dinamico
Secondo noi

Honda HR-V Sport, compatto e dinamico

16 lug 2019 Paolo Pirovano

La Honda HR-V è il SUV compatto della casa giapponese arrivato nel 2015 alla seconda generazione. Si aggiorna la gamma con il nuovo allestimento Sport nome che arricchisce...

Continua
Il Salone dell'auto arriva a Milano
Eventi

Il Salone dell'auto arriva a Milano

12 lug 2019 Paolo Pirovano

L’edizione 2020 del Salone del Parco Valentino si trasferirà a Milano. Con un comunicato che riportiamo di seguito viene confermato lo spostamento della manifestazione nel...

Continua
Ford Focus ST, la sportiva di famiglia
Secondo noi

Ford Focus ST, la sportiva di famiglia

11 lug 2019 Paolo Sardi

Il lancio della quarta generazione della Ford Focus ha segnato nei mesi scorsi una vera rivoluzione nella storia del modello, che ora si rivolge a una clientela più giovane...

Continua