BMW al Salone di Francoforte 2019

29 Aug 2019 Paolo Pirovano
BMW al Salone di Francoforte 2019

Saranno numerose le novità che BMW si prepara a presentare al prossimo Salone di Francoforte (12-22 settembre) e mostreranno come la casa di Monaco vede lo sviluppo delle più recenti tecnologie e come queste incideranno sulla mobilità individuale; senza dimenticare il piacere di guida. Tutto è raccolto all’interno dell'acronimo D+ACES (design, guida autonoma, connettività, elettrificazione e servizi).

L’elettrificazione sarà una delle parole chiave per BMW e sullo stand all’interno del padiglione 11 arrivano le varianti plug-in hybrid della X3, X1, Serie 3 Touring oltre alla Mini Cooper SE puramente elettrica. Entro il 2023 il numero totale di modelli con propulsore elettrificato offerto dai marchi del BMW Group arriverà a 25.

Passando ai modelli, la famiglia “X” aggiunge la nuova X6, l’interpretazione sportiva che utilizza la sigla SAC Sport Activity Coupé. La terza generazione combina agilità e versatilità per un effetto ancora più dinamico e le linee contribuiscono a conferire alla vettura un aspetto atletico ed imponente. Sarà lanciata a novembre 2019 con quattro motori, con al vertice la versione M spinta dal V8 turbo benzina e non mancherà il diesel sei cilindri in linea.

La nuova Serie 1, la compatta sportiva porta la novità della trazione anteriore adottando anch’essa la piattaforma già sfruttata dalla Serie 2, X1 e Mini. Rinnovato il design e lo stile esterno mentre grazie ai motori trasversali cambiano le proporzioni all’interno con un aumento dello spazio disponibile. Sin dal lancio presente la trazione integrale xDrive per la 135i e 120d con la prima che sarà anche la versione più performante grazie ai 306 CV del 6 cilindri TwinPower Turbo.

La terza variante della Serie 8 è la Gran Coupé che unisce prestazioni e design con la spaziosità da un'auto sportiva di lusso a quattro porte. I 20,1 cm in più dell'interasse rispetto Coupé migliorano il comfort e ogni millimetro è stato utilizzato anche per aumentare lo spazio nella seduta posteriore. Tre motori al lancio programmato a settembre con un range di potenza da 320 a 530 CV abbinati alla trasmissione Steptronic a otto rapporti e alla trazione integrale xDrive.

Sempre all’interno della Serie 8 la M8 sviluppa le alte prestazioni abbinate al lusso con la versione più sportiva basata sul V8 TwinPower da 600 CV.

Non può mancare per la Serie 3 la variante Station Wagon, la Touring che per la parte tecnica applica le stesse soluzioni della berlina aggiungendo versatilità e funzionalità grazie al bagagliaio con una capacità che varia da 500 a 1.510 litri. Arriverà entro l’anno e nel corso del 2020 proporrà anche una motorizzazione ibrida plug-in.

Il futuro dell’auto sportiva viene interpretato dalla Vision M Next, una concept dalla silhouette slanciata, a forma di cuneo, con porte con apertura a gabbiano e uno stile chiaro e spigoloso. È un’ibrida plug-in che offre la trazione integrale elettrica e trazione posteriore pura, con propulsione elettrica oppure con la potenza di un motore a benzina a quattro cilindri turbo. La potenza di 600 CV consente all'auto di correre da 0 a 100 km/h in soli tre secondi. Inoltre ha un'autonomia fino a 100 chilometri quando si guida in modalità elettrica.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Grandi novità per Ducati
Nuovi Arrivi

Grandi novità per Ducati

05 Nov 2019 Mariano Da Ronch

All’EICMA 2019, Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding, ha svelato le novità 2020 per quanto riguarda le moto e le Ebike. Per cominciare,...

Continua
Ford Go Electric a Genova
Eventi

Ford Go Electric a Genova

04 Nov 2019 Paolo Pirovano

Al Festival della Scienza di Genova che si conclude oggi, Ford ha presentato la propria visione della mobilità del futuro. All’interno di una struttura espositiva...

Continua