Kia XCeed, il crossover sportivo, compatto e spazioso

01 lug 2019 Silvia Pirovano
Kia XCeed, il crossover sportivo, compatto e spazioso

Lo vedremo sulle nostre strade presto, molto presto, verso la seconda metà di settembre. E’ l’ XCeed, il nuovo CUV - crossover utility vehicle - di Kia che ha un triplice, importante, compito: allargare la famiglia Ceed, al momento composta dalla hatchback a 5 porte, dalla station wagon e dalla shooting brake ProCeed, arricchire con un modello totalmente nuovo l’offerta di Kia su tutto il segmento C e completare anche la gamma dei Suv/Crossover del costruttore coreano.

Con dimensioni compatte, pari a 4.395 mm di lunghezza, 1.826 mm di larghezza e 1.490 di altezza, ma con un passo di 2.650 mm, l’XCeed si propone come alternativa sportiva ai classici Suv dagli ingombri imponenti, senza però rinunciare allo spazio interno, alla capacità di carico (da 426 a 1.378 litri) e alla versatilità.

Quello che immediatamente colpisce è senza dubbio il design che richiama immediatamente il dinamismo e l’eleganza tipica dei coupé. Le linee sono tese, pulite, soprattutto nella vista laterale dove il cofano allungato ben si raccorda ai montanti anteriori nella parte superiore e alla zona dei passaruota anteriori, conferendo alla vettura una silhouette sportiva e slanciata. La forma e l’inclinazione del portellone posteriore poi, esalta ulteriormente la sensazione di dinamismo alla quale contribuiscono anche i nuovi cerchi in lega disponibili, secondo gli equipaggiamenti, nelle misure da 16 o 18 pollici.
Per essere riconoscibile e per distinguersi dal resto della famiglia sono stati profondamente rielaborati anche l’anteriore e il posteriore di XCeed con gruppi ottici a LED dal nuovo disegno; il frontale, inoltre, con una griglia prominente e una presa d’aria inferiore di grandi dimensioni, sottolinea il carattere della vettura.

All'interno, XCeed ripropone l'architettura contemporanea e il design già apprezzati sulla gamma Ceed con la console centrale orientata leggermente verso il guidatore. La posizione di guida, pur avendo un approccio sportivo, risulta più rialzata rispetto al resto della famiglia e questo grazie all’altezza da terra della XCeed, che varia a seconda dei cerchi da 174 mm a 184 mm. Il vantaggio è ovviamente tutto a favore di una maggior visibilità.
Al centro della plancia si trova un ampio e pratico touchscreen che ospita l'innovativo sistema telematico UVO Connect che collega i passeggeri al mondo circostante fornendo utili informazioni su percorsi, parcheggi, meteo ecc, oltre a controllare e monitorare numerose funzioni del veicolo.

Completa la dotazione di tecnologie avanzate di assistenza alla guida e sicurezza per garantire un totale controllo in ogni condizione di utilizzo: Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Warning con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Smart Parking Assist, Lane Keeping Assist e High Beam Assist, Driver Attention Warning e il Lane Following Assist in grado di monitorare il traffico, di verificare la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico più fluida.

La scheda tecnica prevede tutti motori turbo: tre i benzina che includono il 3 cilindri 1.0 a iniezione diretta T-GDi da 120 CV e 172 Nm di coppia, il 4 cilindri 1.4 T-GDi da  140 CV e 242 Nm e al vertice della gamma il 1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia. Un diesel, il 1.6 CRDi disponibile sia con potenza si 115 CV, sia di 136 CV. Tutte le motorizzazioni sono equipaggiate con una trasmissione manuale a 6 marce, oppure a richiesta (escluso il 1.0 T-GDi)  con il cambio DTC automatico a doppia frizione e 7 rapporti.
Seguiranno, a partire dall’inizio del 2020, le versioni con propulsori elettrificati a basse emissioni mild hybrid 48 V e plug-in hybrid.

Ideato, sviluppato e prodotto in Europa, per l’Europa, XCeed nasce nello stabilimento di Žilina, in Slovacchia dove già vengono prodotte le Ceed hatchback, station wagon e shooting brake e come tutte le Kia, dispone di serie dell'esclusiva garanzia estesa a 7 anni o 150.000 km.
La gamma italiana è ancora in fase di definizione ma si parla di un prezzo di partenza intorno ai 24.000 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Mercedes EQC, elettrica per viaggiare
Secondo noi

Mercedes EQC, elettrica per viaggiare

31 lug 2019 Paolo Pirovano

La EQC 400 4 Matic è la prima Mercedes elettrica ed apre un nuovo capitolo per la casa di Stoccarda e per identificare questi modelli ha creato un marchio apposito, EQ dove...

Continua
Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron
Fari Puntati

Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron

30 lug 2019 Paolo Pirovano

Dopo il grande successo della DS, in Citroen stavano pensando come migliorare l’immagine sportiva del marchio. Non è così per niente casuale l’acquisizione nel 1968...

Continua
Audi Q3 Sportback, Coupé o Suv?
Anteprima

Audi Q3 Sportback, Coupé o Suv?

25 lug 2019 Silvia Pirovano

Audi presenta il suo primo SUV coupé compatto, Q3 Sportback, che combina il design grintoso tipico appunto dei coupé, la dinamica delle berline sportive e la versatilità...

Continua
Opel, una lunga storia di rally nazionali
Sport

Opel, una lunga storia di rally nazionali

22 lug 2019 Paolo Pirovano

Nei 120 anni di storia di Opel, uno spazio rilevante lo ha l’attività sportiva. I rally sono stati per molto tempo un terreno dove la casa tedesca ha schierato le proprie...

Continua
Emissioni dei veicoli: Bosch fa chiarezza
Tecnica/Tecnologia

Emissioni dei veicoli: Bosch fa chiarezza

18 lug 2019 Mariano Da Ronch

L’impatto delle emissioni di particolati, ossidi di azoto e anidride carbonica su persone, ambiente e clima è oggetto di accesi dibattiti. Bosch, grazie alla sua...

Continua