Contro il caro benzina

Qualcuno ci prova.

08 Mar 2011 motorpad.it
Contro il caro benzina
Qualcuno ci prova. Contro l'impennata del prezzo dei carburanti in conseguenza della crisi libica qualcuno, cioè qualche Governo, cerca possibili rimedi. Si tratta in genere di misure temporanee dall'efficiacia tutta da verificare, ma almeno indicano un'attenzione al problema e la volontà di trovare qualche rimedio.

E' il caso del Governo inglese che ha deciso di ridurre di qualche punto la pressione fiscale mentre le autorità spagnole stanno dimostrando un po' più di fantasia. Hanno infatti stabilito che la misura effettivamente più efficace per consumare meno è andare più adagio e, di conseguenza il limite di velocità di 120 kmh scende per qualche mese a 110. Non solo. Per scoraggiare l'uso non indispensabile dell'auto hanno annunciato una riduzione del 50% del costo dei biglietti ferroviari sulle corte e medie distanze. Insomma più trasporto collettivo a prezzi convenienti. E il nostro Governo?
Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Giulio Marc D'Alberton, Peugeot 2008
Intervista a

Giulio Marc D'Alberton, Peugeot 2008

18 Feb 2020 Paolo Pirovano

Andiamo ad analizzare una delle novità più attese in questo inizio di 2020, la nuova Peugeot 2008. La SUV compatta, dopo la 208 porta una nuova vettura del marchio...

Continua
Opel Corsa, a voi la scelta
VideoTest

Opel Corsa, a voi la scelta

17 Feb 2020 Silvia Pirovano

Un’auto di grande successo per il marchio tedesco e la sesta serie offre la possibilità di scegliere l’alimentazione più adatta alle proprie esigenze: benzina, diesel o...

Continua