Diabolik e la Jaguar E-Type

18 Dec 2021 Silvia Pirovano
Diabolik e la Jaguar E-Type

L’uscita nelle sale del film “Diabolik” diretto dai Manetti bros. ed ispirato alle storie nate dalle matite delle sorelle Giussani vede la partecipazione in un ruolo principale della Jaguar E-type, nel ruolo di indimenticabile e scattante alleata. É la macchina usata da Diabolik che sfreccia nelle strade dei Clerville protagonista di incredibili inseguimenti e sempre in fuga dalla Citroen DS dell’ispettore Ginko.

Il fumetto prende vita e la carta si trasforma in pellicola e a portare i personaggi sullo schermo  ci pensano Luca Marinelli che interpreta il famoso ladro, Miriam Leone nei panni dell’affascinante Eva Kant, Valerio Mastandrea in quelli dell’ispettore Ginko.

Nel marzo 1961, la Jaguar E-type fece il suo debutto mondiale al Salone di Ginevra, diventando una pietra miliare nella storia dell’auto per lo stile e le forme e capace di distinguersi per estetica, velocità e carattere. È il capolavoro di Malcom Sayer e di Sir William Lyons, ed è stata prodotta dal 1961 al 1975, e venduta in oltre 70.000 auto nei 14 anni di vita; viene considerata un’opera d’arte, ed è esposta al Museo MOMA di New York.

A 60 anni da anni dal suo debutto, Jaguar Classic ha celebrato l’anniversario, con una speciale edizione limitata, la E-type 60 Collection, come tributo alla leggendaria sportiva. Sono state ricreate sei coppie di auto in edizione limitata, denominate E-type 60 Collection, basate sulle E-type 3.8 da 265 CV, restaurate e ispirate ai leggendari esemplari “9600 HP” e “77 RW” protagonisti del lancio del 1961 a Ginevra.

Le sei E-type 60 Edition coupé, sono rifinite con un’esclusiva colorazione esterna Flat Out Grey, interni in pelle color Smooth Black, mentre le sei E-type 60 Edition roadster, presentano la carrozzeria esterna Drop Everything Green, interni in pelle Suede Green. Entrambe hanno specifici dettagli celebrativi che riportano alla mente il 1961.

Torna indietro
Tags

notizie correlate: