EICMA LE NOVITA' HARLEY, HONDA, MV

Tanti i modelli in arrivo tra le due ruote.

06 Nov 2013 motorpad.it
EICMA LE NOVITA' HARLEY, HONDA, MV

Continua il viaggio tra le principali novità dell’EICMA e nel gran numero di proposte Honda scegliamo la Integra 750 DCT, bicilindrica dalla forte personalità stilistica che ora va oltre il concetto della moto-scooter strizzando l’occhio, nell’aspetto alle maxi moto intonate alla sportività. Si avvale, ai fini della facilità di guida, della trasmissione DCT  che regala cambi di marcia di grande rapidità.

Non è meno interessante la  VFR 800 F grintosa nell’aspetto e dotata della nuova versione del motore V4 di 800 cc Vtec a 16 valvole e iniezione elettronica, potente agli alti regimi (106 CV), generoso di coppia 75,1 Nm e più risparmioso nei consumi con una autonomia superiore ai 350 km: Presenta anche una sospensione più sofisticata ed efficiente.

Accetta confronti in questo settore, ed anzi ne propone, la MV Turismo Veloce che qualcuno ha giustamente definito la MV che mancava. Prende il motore 800 cc 3 ciindri e il telaio dalle varie Rivale e Brutale e li rende più adatti ad uno sfruttamento e guida stradale. Qui gioca un ruolo fondamentale l’elettronica che, oltre alle quattro diverse mappature chiama in causa il cambio Quickschift di serie (anche in scalata), il controllo di trazione, la gestione dell’impennata, ABS e un nuovo terminale di scarico. Nella versione lusso avrà anche sospensioni più sofisticate, le borse da 60 litri, la connessione Bluetooth, il GPS integrato, il parabrezza integrato e un serbatoio maggiorato, le manopole riscaldabili e l’immobilizer.  Serve altro?

Non si può parlare di moto senza parlare del mito americano, anzi mondiale, di Harley Davidson. Ed è quantomai difficile farlo perché, come è noto, non è esagerato affermare che non esiste un’Harley uguale ad un’altra. Meglio allora concentrarsi sulla novità tecnica che consiste in due modelli dotati di motori “piccoli”, un 500 cc e un 750 cc il primo dei quali sarà riservato ai mercati emergenti, mentre il secondo arriverà anche in Italia. Non a caso vengono definiti Revolution X in quanto presentano il raffreddamento a liquido completo e non solo sulle testate come per le Touring Rushmore. Il cambio è a sei marce e la trasmissione finale a cinghia. I nuovi modelli si chiamano Street e non sfuggiranno di certo a tutti gli abituali programmi di customizzazione. Harley in tutto e per tutto costeranno solo un po’ meno. E questo è cosa buona e giusta.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

G. Bitti e G. Mazzara, Kia EV6
Intervista a

G. Bitti e G. Mazzara, Kia EV6

12 Jan 2022 Paolo Pirovano

La novità Kia e parte integrante della fase di transizione energetica della casa coreana è la EV6 presente in studio e che diventa l’ammiraglia tecnologica del marchio,...

Continua
Mazda MX-5 Model Year 2022
Nuovi Arrivi

Mazda MX-5 Model Year 2022

12 Jan 2022 Paolo Pirovano

Da più di 30 anni la Mazda MX-5, o Miata per i più appassionati, incarna lo spirito delle roadster due posti pensate per il piacere e il divertimento alla guida e gli oltre...

Continua
Maserati torna alle corse in Formula E
Sport

Maserati torna alle corse in Formula E

11 Jan 2022 Paolo Pirovano

Il ritorno alle competizioni di Maserati a partire dal 2023 all’interno del Campionato Mondiale di Formula E, è una notizia che riporta immediatamente alla memoria la...

Continua
Suzuki Jimny Pro per lavorare ovunque
VideoTest

Suzuki Jimny Pro per lavorare ovunque

04 Jan 2022 Silvia Pirovano

La Suzuki Jimny è una vera istituzione tra le fuoristrada e l’ultima novità è la versione Pro, con immatricolazione autocarro N1, perfetta per chi deve lavorare su...

Continua