Mercedes EQS SUV, il lusso diventa SUV

12 Sep 2022 Paolo Pirovano
Mercedes EQS SUV, il lusso diventa SUV

Con EQS SUV continua l’allargamento della FAMIGLIA elettrica della casa della Stella e questo modello si affianca alla berlina EQS posizionandosi al vertice della gamma.

Si sono aperti gli ordini anche per il mercato italiano ed è disponibile in quattro versioni, una con estetica Electric Art e tre con caratterizzazione sportiva, rispettivamente Electric Art Premium, AMG Line Premium, AMG Line Premium Plus e AMG Line Business Class. I prezzi partono da 138.669 euro per la 450+ Electric Art Premium e arrivano a 182.759 per la 580 4Matic AMG Line Business Class.

Lunga 5,12 mt, larga 1,96 e alta 1,72 condivide l’architettura tecnologica con la berlina, mantiene lo stesso passo di 3,21 mt che porta evidenti vantaggi nell’abitacolo ma è circa 20 cm più alta. La seconda fila di posti ha la regolazione elettrica di serie in senso longitudinale ed a richiesta è disponibile una terza fila con due sedili singoli aggiuntivi. Nel bagagliaio trovano spazio fino a quattro sacche da golf. La capacità di carico varia da 645 a 2.100 lt in configurazione 5 posti e da 565 a 2.020 nella 7 posti.

La gamma si compone della 450+, della 450+ 4Matic da 265 kW/360 CV rispettivamente con 568 e 800 nm di coppia e si completa con la 580 4Matic da 400 kW/544 CV con 858 Nm; in comune la batteria da 107,8 kWh che permette un’autonomia fino a 660 km nei cicli di omologazione.

EQS SUV dispone di una catena cinematica elettrica (eATS) sull'asse posteriore, mentre le versioni a trazione integrale 4MATIC montano un'eATS anche sull'anteriore e il Torque Shift provvede a ripartire le coppie motrici in modo variabile e intelligente. I motori elettrici sono di tipo sincrono a magneti permanenti (PSM).

Utilizza sospensioni pneumatiche Airmatic con regolazione adattiva dell'ammortizzazione ADS+ che permette alla vettura di sollevarsi di diversi centimetri, mentre il Dynamic Select prevede come modalità di guida i livelli Eco, Comfort, Sport e Individual e le versioni 4MATIC dispongono anche del programma Offroad per la guida fuoristrada. Tra le dotazioni di serie l’asse posteriore sterzante con angolo fino a 4,5 gradi, mentre è a richiesta la versione fino a 10 gradi, attivabile successivamente con un aggiornamento “over the air” OTA.

La navigazione con Electric Intelligence programma il percorso più comodo e veloce indicando le pause di ricarica sulla base di numerosi fattori, e reagisce in modo dinamico alle code o ad una variazione dello stile di guida. Il sistema inoltre calcola i costi di ricarica stimati per ogni sosta di rifornimento.

Negli interni spicca l'MBUX Hyperscreen (a richiesta), un grande display arcuato che copre quasi l'intera superficie tra i due montanti anteriori e si compone di tre monitor che sono percepiti visivamente come uno schermo unico.

L'energizing Air Control Plus, controlla la qualità dell'aria a bordo monitorando i parametri di  Filtrazione, Sensori, Visualizzazione e Trattamento dell'aria. Il filtro HEPA (High Efficiency Particulate Air) trattiene le polveri sottili, microparticelle, polline e altre sostanze contenute nell'aria esterna in ingresso.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Lotus è tornata in Italia con la spina
Anteprima

Lotus è tornata in Italia con la spina

23 Sep 2022 Mariano Da Ronch

Presentata a Milano la nuova nata di Lotus: si chiama Eletre ed è un SUV elettrico di lusso e dalle dimensioni non trascurabili pari a 5,10 metri di lunghezza, con...

Continua