Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4

17 Nov 2022 Paolo Pirovano
Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4

Mancava solo un modello per completare la gamma della Alfa Romeo Tonale e dopo le versioni Mild Hybrid 48V e diesel arriva la Plug-in Hybrid Q4 che chiude il ciclo della metamorfosi che unisce i concetti della sportività abbinati a quelli dell’elettrificazione.

Tonale Plug-In Hybrid Q4 è passaggio fondamentale nel percorso “zero to zero” di Alfa Romeo, che prevede nel 2027 di avere l’intera line-up elettrica, in netto anticipo sui tempi imposti dall’Unione Europea, che si realizzerà attraverso la tappa del 2024, quando verrà presentata la prima BEV a cui seguirà l’anno successivo la prima Alfa prodotta per essere solo elettrica.

Rispetto alle Tonale finora viste, non ci sono differenze estetiche eccezion fatta per un piccolo “elettro” biscione sul finestrino posteriore e per lo sportello per la ricarica della batteria.

Le novità sono tutte sotto la carrozzeria e il cuore della vettura è il sistema Plug-In Hybrid Q4 da 280 CV che combina un motore turbo benzina 4 cilindri da 1,3 lt ed un motore elettrico con una potenza di picco di 90 kW e una coppia di 250 Nm, al posteriore. il propulsore termico viene accoppiato ad un cambio automatico a 6 rapporti, che trasmette la trazione alle ruote anteriori mentre quello elettrico lavora sull'asse posteriore garantendo così le funzionalità della trazione integrale.

La batteria agli ioni di litio da 306 volt e una capacità di 15,5 kWh, assicura una percorrenza elettrica di oltre 80 km nel ciclo urbano per arrivare a 600 km di autonomia totale.

Le emissioni di CO2 si riducono fino a 26g/km, che valgono, nei cicli di omologazione WLTP,  consumi di 1,14 litri per 100 km. Le prestazioni indicano un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e una velocità massima che è di 135 km/h in modalità completamente elettrica, e di 206 km/h in modalità ibrida.

Una ricarica completa della batteria richiede meno di 2,5 ore quando si utilizza l’onboard charger da 7,4 kW.

Per sfruttare al meglio le potenzialità del motore ibrido plug-in, sono state riprogettate le modalità di guida del sistema DNA dove attraverso un selettore, è possibile gestire la trazione Q4 e l’intervento dell’elettronica di controllo e coordinare in modo l’azione dei motori e del cambio.

La lettera D “Dynamic” è progettata per le performance della vettura, con una specifica calibrazione dell’acceleratore, del cambio e dei controlli di stabilità uniti ad una risposta del volante più diretta. La N di “Natural” imposta la guida ibrida a trazione integrale, scegliendo in automatico la migliore soluzione per ottenere nell’utilizzo un risparmio energetico e di consumi senza rinunciare alle prestazioni. Infine, la modalità A diventa “Advance Efficiency” ed è studiata per ottenere la massima efficienza nella guida in full electric, ideale per gli spostamenti nei centri urbani rispettando le limitazioni al traffico e alle emissioni.

In questo caso quando si rilascia l’acceleratore l’auto continua la marcia in Sailing, mentre quando si è in discesa, interviene automaticamente la nuova funzione eCoasting Descent Control, che attiva il recupero dell’energia per ricaricare la batteria.

A bordo i due display, quello del “cannocchiale” e dello schermo centrale hanno una dimensione totale di 22,5” e l’infotainment offre contenuti, funzionalità e servizi sempre aggiornati, grazie al sistema operativo Android personalizzabile e alla connettività 4G con aggiornamenti “Over The Air” (OTA).

Pe rla sicurezza adotta i sistemi ADAS per la guida autonoma di livello 2, la telecamera ad alta risoluzione che offre una vista a 360° intorno alla vettura, il Blind-Spot Detector e il Rear Cross-Path Detector.

Tonale Plug-In Hybrid Q4 è la versione top di gamma e segue la logica di semplificazione e razionalizzazione del modello. È disponibile sull’allestimento Ti (non da subito), dalla connotazione più elegante e distintiva, e Veloce che punta su performance e sportività.

Al lancio è prevista anche la “Edizione Speciale” che offre tra l’altro cerchi in lega da 20”, pinze freno rosse by Brembo, body kit esterno in titanio, pedaliera sportiva e batticalcagno in alluminio.

Il listino parte da 51.600 euro per la Edizione Speciale e da 55.900 per la Veloce.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V
Intervista a

Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a SUZUKI, casa automobilistica che da anni ha fatto una scelta precisa per quanto riguarda le motorizzazioni, proponendo esclusivamente soluzioni...

Continua