RENAULT TWINGO GT GORDINI

Sono tornate le macchine “blu Francia” con le strisce bianche: le Gordini.

16 Nov 2010 motorpad.it
RENAULT TWINGO GT GORDINI
Sono tornate le macchine “blu Francia” con le strisce bianche: le Gordini. Quelle che prendono il nome dal preparatore italiano (era nato a Bazzano Emilia) che raggiunse notorietà e fama sportiva in Francia dove era emigrato prima come pilota e poi come preparatore. Come piccolo marchio autonomo scompare nel 1957 dopo essersi affermato anche come costruttore di monoposto di Formula 2 e 1 e nel 1960 entra nell’orbita Renault da preparatore e direttore sportivo: portano il suo nome le indimenticabili Dauphine, R8, Alpine e Bonnet. Da questo nucleo storico si è poi sviluppata l’attuale struttura di Renault Sport.

Da qui la “linea” Gordini ha già ripreso slancio con le Twingo Gordini R.S. e Clio Gordini R.S. e a queste si aggiunge ora la Twingo GT Gordini.
Come i due modelli che l’hanno preceduta anche questa piccola sportiva punta ad una clientela giovane e femminile che cerca, più che le prestazioni assolute, un modello dalla precisa personalità stilistica, ben individuabile nel mare magnum delle vetturette eleganti e grintose quanto basta sul piano estetico ed ovviamente, di buon temperamento. Insomma un’auto da vera e propria community sport e chic.

Pur disponendo anche di versioni con carrozzeria Nero Macrè e Bianco Ghiaccio, la Twingo GT Gordini “deve” quindi essere Blu Malta con le vistose strisce bianche laterali. Dentro, i sedili avvolgenti sono rivestiti in pelle/tessuto nero e blu con la scritta Gordini e impunture bianche, è in pelle anche il volante con bande bianche al punto zero e altri dettagli. Domina il blu sul contagiri mentre la pedaliera è in alluminio. Le dotazioni comprendono: climatizzatore automatico, limitatore/regolatore di velocità, radio CD MP3 80 W con connettività Bluetooth®, funzione chiamate vivavoce, riconoscimento vocale e funzione streaming audio, sedili posteriori indipendenti. Le ruote possono essere in lega con finitura diamantata nera.

Il motore Euro5 è un 1200 cc 16V da 100 CV, 185 km/h di velocità massima, 9,8 secondi da 0 a 100 km/h, 5,7 l/100 km di consumo medio e 132 g/km le emissioni di CO2.
13.450 euro il prezzo di listino. Tra i principali optional il sistema di controllo della stabilità ESP+ASR a 350 euro, il tetto panoramico a 800 euro e la ruota di scorta a 50 euro.
Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Renault Twingo, la cittadina diventa elettrica
Secondo noi

Renault Twingo, la cittadina diventa elettrica

24 Nov 2020 Cesare Gasparri Zezza

Renault Twingo, la piccola citycar transalpina ci aveva già mostrato la sua agilità nel muoversi anche nelle strade più strette e a parcheggiare negli spazi più piccoli;...

Continua
Renault E-Tech, la gamma elettrificata
VideoTest

Renault E-Tech, la gamma elettrificata

11 Nov 2020 Silvia Pirovano

E-Tech è la sigla che identifica i modelli elettrificati di Renault con due tecnologie differenti, full hybrid per la Clio e plug-in hybrid per Captur e Mégane.  

Continua