Volkswagen T-Roc e T-Roc Cabriolet si arricchiscono di tecnologia

14 Jun 2022 Paolo Pirovano
Volkswagen T-Roc e T-Roc Cabriolet si arricchiscono di tecnologia

Quello che una volta era definito come restyling di metà ciclo di vita di una vettura, si è trasformato negli anni in un vero e proprio aggiornamento per portare sul modello tutte le ultime novità tecnologiche. Succede questo sulla Volkswagen T-Roc, la SUV compatta, diventata in breve tempo la VW più venduta in Italia, scalzando la Golf che per anni aveva occupato la prima posizione. I numeri spiegano il successo della T-Roc che dal lancio del 2017, è stata venduta in oltre 1 milione di unità delle quali 110.000 solo nel nostro paese e insieme a Taigo e T-Cross propone un’offerta della casa tedesca, quanto mai completa nel segmento.

All’esterno gli interventi sono limitati ad un nuovo disegno della griglia del radiatore e del paraurti, alla presenza dei fari Full LED di serie con la possibilità di avere quelli Matrix in opzione ed alle luci diurne a LED (in posizione verticale per la R-Line). Al posteriore cambiano i gruppi ottici con gli indicatori di direzione dinamici, mentre per la carrozzeria troviamo tre tinte a contrasto per il tetto e i cerchi che possono arrivare fino alla misura di 19”.

Ma è nell’abitacolo dove è stato fatto il lavoro principale seguendo le indicazioni arrivate dai clienti che hanno suggerito le linee guida per migliorare il prodotto. La plancia e le plastiche sono ora realizzate con materiale soft touch, il Digital Cockpit è parte della dotazione di serie (da 8” a 12” le misure) e il display centrale viene posizionato alla stessa altezza del cruscotto in modo da non variare il campo visivo ed è proposto a seconda degli allestimenti da 8” o 9,2”.

T-Roc è disponibile con due motorizzazioni benzina TSI, un 1.000 cc tre cilindri turbo da 110 CV ed un quattro cilindri 1.5 lt da 150 CV al quale è possibile abbinare il cambio DSG a 7 rapporti in alternativa al manuale a 6 marce. Per i diesel, invece, la scelta è legata al 2.0 TDI con due livelli di potenza, 115 e 150 CV anche con trazione integrale 4Motion e DSG. Curiosamente e a differenza di quanto la concorrenza sta proponendo non ci sono, per il momento, né versioni elettriche né ibride.

Per la sicurezza l'IQ.Drive Travel Assist supporta il conducente fino a 210 km/h in sterzata, frenata e accelerazione mentre l’ACC di serie prevede il Front Assist e City Emergency Brake con rilevamento pedoni e ciclisti.

Chi cerca una versione più esclusiva o performante può indirizzarsi sulla T-Roc R, modello di vertice della famiglia, che con i 300 CV insieme alle quattro ruote motrici e al cambio DSG assicura uno scatto da 0-100 km/h in 4,9 secondi ed una velocità massima autolimitata di 250 km/h. Un solo allestimento in vendita a 50.000 euro.

Per un pubblico più contemplativo e amante dell’aria la Cabriolet soddisfa queste esigenze e gode delle stesse modifiche tecniche ed estetiche della versione chiusa. Le uniche differenze sono nelle motorizzazioni che sono solo a benzina da 115 CV e 150 CV rispettivamente a listino a 35.200 e 38.000 euro.

Tre gli allestimenti, Life, Style ed R-Line con prezzi che partono per i benzina TSI da 27.350 euro per arrivare a 34.850 mentre i diesel sono compresi tra 31.350 e 40.550 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Nuova DS 7
Anteprima

Nuova DS 7

28 Jun 2022 Paolo Pirovano

Si sottopone ad un rinnovamento importante la DS 7 e la prima novità è la scomparsa della parola Crossback, segno che questo numero rimarrà assegnato solo a questo SUV....

Continua
Eugenio Blasetti, Mercedes EQE
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes EQE

28 Jun 2022 Paolo Pirovano

Mercedes ha creato il marchio EQ per identificare le auto elettriche e la gamma si sta allargando velocemente con novità che spaziano in tutti i segmenti. In studio è...

Continua