La Citroen C3 R5 di Crugnola vince il Rally Targa Florio

14 Sep 2020 Paolo Pirovano
La Citroen C3 R5 di Crugnola vince il Rally Targa Florio

Sono Andrea Crugnola e Pietro Ometto con la Citroen C3 R5 di FPF Sport i vincitori della 104° Targa Florio, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally. Hanno preceduto sul traguardo Stefano Albertini e Danilo Fappani con la Skoda Fabia R5 e primo tra le vetture che partecipano al tricolore Asfalto e Giandomenico Basso, affiancato da Lorenzo Granai su Volkswagen Polo. Quest’ultimo con il piazzamento sul podio mantiene il vertice della classifica con 4 punti di vantaggio su Crugnola. Ai piedi del podio, un ottimo quarto assoluto per Marco Pollara, questa volta alla guida di una Skoda Fabia. Il pilota Citroen ha dominato la gara dall’inizio alla fine la corsa aggiudicandosi ben 5 delle 7 prove speciali in programma, con le ultime due annullate a causa del maltempo.

Queste le dichiarazioni di Andrea Crugnola alla fine del rally: “Mamma mia che gara! Sono contentissimo…sono rally sprint che si giocano sul filo dei secondi. Vincere la Targa è una grandissima soddisfazione, ha un sapore speciale per noi. Il feeling con la C3 sta aumentando, abbiamo trovato le giuste regolazioni e stiamo sfruttando al meglio le nostre Pirelli e credo che anche qui – dopo la seconda gara di Roma e il Ciocco – abbiamo dato dimostrazione della nostra forza e della nostra competitività. Un successo importante. Sappiamo benissimo che il nostro campionato è partito con un handicap e che la nostra strategia in questa fase del Tricolore può essere una sola, quella di puntare sempre al risultato pieno. Oggi sicuramente abbiamo messo un altro tassello importante per la rincorsa alla testa della classifica, ma la testa è già a Sanremo”.

Spettacolo anche nelle altre categorie dove Paolo Andreucci e Anna Andreussi hanno portato alla vittoria la nuova Peugeot 208 Rally4 tra le auto impegnate nella classifica delle Due Ruote Motrici, davanti a Daniele Campagnaro su Ford Fiesta R2, che si porta così in testa alla graduatoria. Paolo Andreucci commenta così il risultato: “Sono soddisfattissimo del risultato di questa Targa Florio 2020. Ci tengo particolarmente a vincere in questa meravigliosa terra. Nonostante il meteo molto incerto, siamo riusciti a trovare la quadra e le gomme Pirelli ci hanno dato un grosso aiuto. Anna ed io siamo riusciti a mostrare il meglio di un’auto che ci sta dando grandi soddisfazioni in questo campionato 2020 parecchio anomalo. Diciamo che, nonostante l’anagrafe non menta, io mi diverto sempre molto, specie quando vinco. Un grosso grazie a tutta la squadra per l’ottimo lavoro svolto.”

Finale a sorpresa tra le Ford Fiesta R2 di Motorsport Italia che animano il CIR Junior, dove si aggiudica la gara siciliana Giorgio Cogni per soli 3” al termine di una gara combattuta precedendo Mattia Vita che era in testa sin dalla prima PS. Nella corsa per il Campionato Italiano R1, il capoclassifica aostano Simone Goldoni sulla nuova Suzuki Swift Hybrid è riuscito ad avere la meglio e sorpassare l’avversario Davide Porta, al top fino all’ultima, alla sua prima volta in Sicilia sulla Ford Fiesta. Il monomarca Suzuki Rally Cup è stato una vera e propria corsa ad esclusione. A strappare la vittoria è stato Nicola Schileo navigato da Luciano Renzo Finzi su Suzuki Swift R1. Secondo posto a Simone Calcagno ed Alessandro Parodi su altra Boosterjet, terzo posto per Cristian Mantoet e Stefano Beltramello su una Swift di classe Racing Start.

Classifica Finale Assoluta 104^Targa Florio: 1. Crugnola-Ometto (Citroen C3 R5) in 37'34.3; 2. Albertini-Fappani (Skoda Fabia) a 13.1; 3. Basso-Granai (Volkswagen Polo Gti) a 17.1; 4. Pollara-Mangiarotti (Skoda Fabia) a 36.1; 5. Riolo-Marin (Skoda Fabia) a 41.6; 6. Signor-Pezzoli (Volkswagen Polo Gti) a 48.9; 7. Profeta-Raccuia (Skoda Fabia) a 52.1; 8. Re-Menchini (Volkswagen Polo Gti) a 54.6; 9. Ciuffi-Gonella ' (Skoda Fabia) a 55.8; 10. Ferrarotti-Grimaldi (Skoda Fabia) a 1'36.8.

Classifica Assoluta Cir 2020: 1. Basso Giandomenico (VW Polo GTI R5) 49 pt; 2. Crugnola Andrea (Citroen C3 R5) 45 pt; 3. Michelini Rudy (VW Polo GTI R5) 24pt; 4. Re Alessandro (VW Polo GTI R5) 25 pt; 5. Albertini (Skoda Fabia R5) 22 pt

Classifica Cir Costruttori: Volkswagen 77 punti; 2. Citroen 76; 3. Skoda 49; 4. Hyundai 16.

Classifica Cir Due Ruote Motrici: 1. Casella 38 punti; Campanaro 36; 3. Nicelli 31; 4. Andreucci 30; 5. Lucchesi 26.

Classifica Cir Asfalto: 1.Re 40 pt; 2. Michelini e Signor 36 pt; 4. Albertini 30 pt; 5. Rusce 26 pt.

Classifica Cir Junior 2020: Mazzocchi 49 pt Cogni 48 pt ; Rosso 41 pt; Vita 40 pt; Bormolini 23 pt; Pederzani 18 pt

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Nuova Citroen C4: definita la gamma italiana
Anteprima

Nuova Citroen C4: definita la gamma italiana

15 Sep 2020 Paolo Pirovano

Sono stati comunicati i prezzi della nuova Citroen C4 e della versione elettrica e-C4 con le prime consegne previste ad inizio 2021. La vettura media della casa francese...

Continua