Rally del Friuli, vince Rossetti su Citroen

02 Sep 2019 Paolo Pirovano
Rally del Friuli, vince Rossetti su Citroen

Con la vittoria di Luca Rossetti, in coppia con Eleonora Mori e al volante della Citroen C3 R5 al Rally del Friuli diventa ancora più incerta la situazione per il titolo del campionato Italiano Rally. Mancano infatti solo due appuntamenti conclusione, il Due Valli a Verona e quello a coefficiente maggiorato del Tuscan Rewind sugli sterrati intorno a Montalcino e la situazione in classifica è quanto mai da definire.

Il pilota Citroen ha preceduto sul traguardo Andrea Crugnola su Skoda Fabia della Gass Racing e sul terzo gradino del podio è salito Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sempre su Fabia che mantiene la prima posizione nel CIR. Perde punti importanti Simone Campedelli e Tania Canton, alla guida della Ford Fiesta preparata dalla squadra ufficiale inglese M-Sport solo sesti all’arrivo a causa di una doppia foratura in prova speciale.

Rossetti, vincitore a Udine per la terza volta nella sua carriera, e la C3 sono ora al top della forma e hanno ritrovato velocità su ogni tipo di fondo, e si presentano come i principali avversari di Giandomenico Basso. Queste le dichiarazione a fine gara del vincitore: «Oltre a rendermi davvero felice, questa vittoria è molto importante per me, per Eleonora e per tutta la squadra perché rende merito al grande lavoro fatto finora.  Aspettavamo tutti quanti questo risultato …  e finalmente siamo riusciti ad ottenerlo!   Vincere è appagante … e riuscire a farlo sulle strade di casa lo è ancora di più! ».

I numerosi ritiri hanno portato molte sorprese nella top ten e al quinto posto troviamo il pilota locale Marco Zanier su Renault Clio e Tommaso Ciuffi al settimo con la Peugeot 208 R2 ufficiale all’ennesimo successo CIR 2Ruote Motrici. A questi ultimi vanno i complimenti di Paolo Andreucci (Coach e Motorsport Ambassador Peugeot): “Beh, che dire… Gran lavoro di Tommaso e Nicolò anche in questa occasione! Stanno crescendo gara dopo gara e la maturazione dell’equipaggio è sotto gli occhi di tutti, segno che ci stanno mettendo cuore e testa. È stata una edizione molto calda sotto il profilo meteorologico e caratterizzata da qualche problema di olio lasciato dalle storiche che correvano prima del CIR, ma complessivamente una gran bella edizione. Tanta gente accorsa sulle prove e al parco assistenza, merito dell’ottimo meteo ma anche di una passione che si dimostra sempre forte ad ogni latitudine.”

Tra i piloti in lotta per il tricolore Under 25 vince Marco Pollara su Giuseppe Testa rispettivamente 8° e 10° assoluto. Tra i due si è inserito alla nona piazza Michele Griso, che si aggiudica l’appuntamento valido per il trofeo Peugeot Competition, tra le vetture R2 del Leone.

Nella competizione valido dell’Italiano R1, la vittoria finale va al toscano Daniele Campanaro in coppia con Irene Porcu con la Ford Fiesta seguito dal parmense Simone Rivia, che si aggiudica la vittoria ne Suzuki Rally Cup dopo aver battagliato con le Swift in particolare con quella di Corrado Peloso.

CLASSIFICA 55.RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA | FINALE: 1. Rossetti-Mori (Citroen C3 R5) in 1:33'18.4; 2. Crugnola-Ometto (Skoda Fabia R5) a 13.7;3. Basso-Granai (Skoda Fabia R5) a 14.5; 4. Rusce-Farnocchia (Skoda Fabia R5) a 4’56.8; 5. Zannier-Marcuzzi (Renault Clio W.) a 7’58.8; 6. Campedelli-Canton (Ford Fiesta R5) 8’17.7;7. Ciuffi-Gonella (Peugeot 208 R2) a 8’42.0;8. Pollara-Siragusano (Ford Fiesta R2) a 8’48.3;9. Griso-De Guio (Peugeot 208 R2) a 9’09.0; 10.Testa-Bizzocchi (Ford Fiesta R2) a 9’32.2.

CIR ASSOLUTO: Basso 74,50; Rossetti 61,50; Campedelli 56,75; Crugnola 52,25

CIR DUE RUOTE MOTRICI: Ciuffi 75; Nicelli 44

CIR JUNIOR: Pollara 60,25; Testa 54,25; Vita 37; Mazzocchi 28

CIRA: Crugnola 60; Michelini 42; Rusce 38

CIR COSTRUTTORI: Citroen 64.25; Ford 63.5

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron
Fari Puntati

Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron

30 Jul 2019 Paolo Pirovano

Dopo il grande successo della DS, in Citroen stavano pensando come migliorare l’immagine sportiva del marchio. Non è così per niente casuale l’acquisizione nel 1968...

Continua
Citroen e il Raduno del Secolo
VideoClip

Citroen e il Raduno del Secolo

29 Jul 2019 motorpad.it

Si è svolto, alle porte di Parigi, il “Raduno del Secolo” momento culminante delle celebrazioni per il Centenario di Citroen organizzato dai collezionisti della...

Continua
Opel, una lunga storia di rally nazionali
Sport

Opel, una lunga storia di rally nazionali

22 Jul 2019 Paolo Pirovano

Nei 120 anni di storia di Opel, uno spazio rilevante lo ha l’attività sportiva. I rally sono stati per molto tempo un terreno dove la casa tedesca ha schierato le proprie...

Continua
Alpine, una lunga storia nel motorsport
Fari Puntati

Alpine, una lunga storia nel motorsport

20 Jul 2019 Paolo Pirovano

La storia Alpine è ricca di sport. Sin dalla nascita del marchio il fondatore Jean Rédélé, un concessionario Renault, crede che le gare e soprattutto le vittorie ottenute...

Continua
Citroen Born Paris XV°
VideoClip

Citroen Born Paris XV°

20 Jul 2019 motorpad.it

Citroen ha festeggiato i suoi primi 100 anni proprio là dove tutto è cominciato nel 1919: nel 15° arrondissement di Parigi. Un viaggio nel tempo per scoprire i 100...

Continua