Renault Clio Press League a Misano

24 ott 2018 Paolo Pirovano
Renault Clio Press League a Misano

Con l’appuntamento di Misano si è chiusa la prima parte della Renault Clio Press League, campionato che si disputa all’interno del monomarca Clio Cup Italia e che vede impegnati alcuni giornalisti specializzati dell’auto. Sulla pista romagnola si sono messi al volante Michele Faccin di Infomotori.com e Gabriella Pedroni, in rappresentanza di Tuttorally+ che hanno completato così la classifica finale. A vincere lo speciale trofeo è stato Emiliano Perucca Orfei di Automoto.it  che grazie al risultato di Imola (ottavo in qualifica e nono al traguardo su un totale di 21 vetture) avrà la possibilità di disputare l'ultimo round della Clio Cup Italia che si svolgerà tra sole due settimane, il 3 e 4 novembre, sul circuito del Paul Ricard, nello stesso weekend della finale internazionale. Dividerà la vettura giallo-nera numero 33 con Stefano Cordara (Gazzetta dello Sport/Red-Live.it) classificatosi al secondo posto.

Sempre sul tracciato francese verrà assegnato il titolo del monomarca della Fast Lane Promotion, che a Misano ha visto per la prima volta salire sul gradino più alto del podio lo sloveno Bostjan Avbelj (Lema Racing) in Gara-1 e Matteo Poloni (Essecorse) in Gara-2. A contendersi il primato saranno il leader della classifica Simone Di Luca autore di un secondo piazzamento con il team Faro Racing, e Felice Jelmini (Composit Motorsport), che lo segue a 39 lunghezze.

Come sempre le prove sono state molto spettacolari con numerose penalizzazioni da parte dei commissari che hanno influito sull’ordine d’arrivo e l’intervento della Safety Car nella prima gara per uno spettacolare incidente con relativo capottamento della Clio di Massimoiliano Danetti uscito senza alcun problema dalla vettura.

Nella Clio Cup Press League di Renault Italia ha fatto bene Michele Faccin di Infomotori.com, anche se il veneto ha dovuto pagare un drive through per un ulteriore contatto nelle fasi iniziali, chiudendo appena fuori dalla "top 10". In Gara 2 regolare e intelligente la condotta di Gabriella Pedroni di Tuttorally+, al suo debutto nella serie e alla fine 14ª.

La classifica della Clio Cup Italia dopo 12 gare: 1. Simone Di Luca (Faro Racing) 196; 2. Felice Jelmini (Composit Motorsport) 157; 3. Bostjan Avbelj (Lema Racing) 132; 4. Matteo Poloni (Essecorse) 106; 5. Luca Rangoni (Essecorse) 92; 6. Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) 77; 7. Christian Mancinelli (Melatini Racing) 62; 8. Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) 59; 9. Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) 57; 10. "Due" (Oregon Team) 40.

 

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Alpine, una lunga storia nel motorsport
Fari Puntati

Alpine, una lunga storia nel motorsport

20 lug 2019 Paolo Pirovano

La storia Alpine è ricca di sport. Sin dalla nascita del marchio il fondatore Jean Rédélé, un concessionario Renault, crede che le gare e soprattutto le vittorie ottenute...

Continua
Eugenio Blasetti, Smart EQ
Intervista a

Eugenio Blasetti, Smart EQ

06 lug 2019 Paolo Pirovano

La puntata è dedicata a Smart che dopo 21 anni dalla nascita affronta un cambiamento epocale. Termina in questi giorni la produzione dei modelli con motori convenzionali e...

Continua
Renault Clio, Drive the Future
VideoTest

Renault Clio, Drive the Future

04 lug 2019 Paolo Pirovano

La quinta generazione della Renault Clio è più che mai innovativa e tecnologica. Ce la raccnta Frncesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione e immagine Renault Italia.

Continua