Peugeot e Citroën al Salone del Camper 2019

17 Sep 2019 Paolo Sardi
Peugeot e Citroën al Salone del Camper 2019

Per molti le vacanze sono ormai finite ma per il mondo del caravanning e in particolare per i camperisti è già tempo di guardare avanti e di pensare ad altri viaggi. Lo scorso sabato 14 alla Fiera di Parma ha infatti aperto i battenti la decima edizione del Salone del Camper, che proseguirà fino a domenica 22. La kermesse emiliana rappresenta la seconda fiera più importante per il settore in Europa ed è una passerella che il Gruppo PSA tiene molto a calcare. Il colosso francese, leader continentale del mercato dei veicoli commerciali, è da sempre vicino al pubblico amante della vita all’aria aperta e ha voluto essere presente con uno stand molto ricco, con sei diverse proposte per le vacanze en plein air. Tre sono a marchio Peugeot e tre hanno invece sul frontale il double chevron Citroën, mentre a fare da denominatore comune ai due brand ci sono un nuovo motore 2.2 BlueHDi da 140 o 165 CV e innovativi servizi per la clientela. L’assistenza ai mezzi su meccanica PSA è infatti garantita per due anni ogni giorno 24 ore su 24 in Europa, Eurasia e Maghreb, con un prolungamento della copertura in caso di manutenzione presso uno dei 14.000 centri della rete. Ma non è tutto: PSA dà la possibilità di stipulare un contratto per allungare la garanzia fino a 7 anni o 140.000 km, con prezzi speciali e la possibilità di girare la garanzia a un nuovo acquirente in caso di vendita del camper.

Venendo in concreto ai mezzi presenti in Fiera a Parma, il più grande dei tre Peugeot è il Bravia Swan 599 Trend, realizzato dalla slovena Bravia Mobil su un Boxer in configurazione L3H2, con dunque una lunghezza di 599 cm e il tetto rialzato. Queste caratteristiche permettono di conciliare una buona agilità e un interno confortevole, con un’altezza utile di ben 189 cm. L’ottima qualità degli arredi e la grande abitabilità sono i principali pregi di questo modello che ha poi una pratica cucina con soggiorno, un’ampia zona letto, una cabina bagno con doccia e servizi igienici e tante furbe soluzioni per utilizzare al meglio ogni centimetro disponibile. Il Bravia Swan 599 è spinto dal turbodiesel Peugeot BlueHDi 165, brillante e parco nei consumi, e monta di serie di cruise control, Intelligent Traction Control, fari fendinebbia e luci diurne a Led. I suoi prezzi partono da 47.500 euro.

Chi cerca tanta versatilità in un veicolo più compatto può invece ammirare sullo stand il camper allestito dalla francese Klubber sulla base dell’Expert di lunghezza intermedia, da 496 cm. Le configurazioni previste per l’abitacolo sono tre: Road, con sette passeggeri su tre file di sedili, Camping, con cinque posti e un tavolo al posto delle due poltrone centrali e Night, con quattro posti letto, due dei quali ricavati nella zona superiore, grazie al tetto che si apre a soffietto. Quando quest’ultimo è chiuso l’altezza totale resta ben sotto i due metri, a garanzia di un piacere e di una facilità di guida straordinari. Nella dotazione spiccano in questo caso un frigorifero da 39 litri, un serbatoio per l’acqua bianca da 45 litri e  uno da 25 per le acque nere, mentre tra gli optional va ricordato un sistema di riscaldamento da 2000 W. Questo modello si fa apprezzare anche per una particolare cura per l’isolamento termico. Il listino del Peugeot Expert Klubber parte da 49.033 euro.

A Parma Peugeot espone anche il Rifter 4x4 Concept by Dangel, lo storico partner del Leone specializzato in veicoli a trazione integrale. Questo prototipo fa emergere lo spirito avventuroso del Rifter sfruttando un assetto rialzato di ben 80 mm e cerchi neri da 16 pollici con pneumatici All-Terrain BF Goodrich. Anche la livrea contribuisce a rendere il look grintoso, alternando il nero opaco e il giallo. La trasmissione dà al pilota la possibilità di scegliere tra tre modadlità di guida per mettere a terra meglio la potenza del motore BlueHDi 130 S&S. La funzione 2RM fa viaggiare il Rifter a trazione anteriore, quella 4RM trasferisce parte della coppia alle ruote posteriori quando quelle anteriori non hanno grip sufficiente e la Lock blocca infine il differenziale per garantire una maggiore motricità. Per vivere più a contatto con la natura il Rifter 4x4 Concept by Dangel monta infine due accessori speciali. Il primo è una tenda Overland da tetto, che permette di dormire comodamente anche nei posti più sperduti. Il secondo è invece la mountain-bike elettrica Peugeot eM02 FS Powertube che, grazie alla pedalata assistita, consente di esplorare senza fatica i terreni più impervi.

Dangel mette lo zampino anche nella proposta più originale presente nell’area Citroën. La sua trazione integrale, abbinata alla motorizzazione BlueHDi 150 S&S, equipaggia infatti lo SpaceTourer The Citroënist Concept, che si pone come uno spazio attrezzato su ruote in cui vivere, lavorare o passare il tempo libero, restando sempre connessi. L’interno è firmato da un altra realtà di spicco del settore, Pössl, così come il tetto rialzabile, che integra una grande zanzariera e contiene al suo interno una zona per dormire. The Citroënist Concept consente dunque a due persone di pernottare a bordo, di caricare due bici «Rider The Citroënist by Martone» e di disporre di un mobile a uso ufficio. Il quadro di questo SpaceTourer si completa con due porte laterali scorrevoli elettriche e il lunotto posteriore apribile.

La seconda proposta Citroën è un autocaravan semi integrale. Si tratta dell’Adria Matrix Axess 670 SC su base Jumper furgone 36.5 L3 con motore BlueHDi 140 S&S. Omologato per cinque e con altrettanti posti letto, è lungo 750 cm, largo 230 e alto 281 e offre un ambiente interno confortevole e accogliente. L’allestimento prevede una grande zona letto posteriore e una raffinata area living centrale, con particolari in legno di alta qualità e tante soluzioni salvaspazio. I prezzi del Matrix Axess 670 SC partono da 53.500 euro, con un equipaggiamento che include tra le altre cose il cruise control e l’Intelligent Traction Control,

L’ultimo mezzo esposto è un’altro autocaravan, il GiottiLine Siena 397 che P.L.A. Camper produce su base Jumper Autotelaio 35 L3, nuovamente spinto dal motore BlueHDi 140 S&S e a sua volta dotato di uno sfruttamento ottimale degli spazi. A caratterizzarlo sono una zona giorno con dinette face to face, un letto centrale che si somma alla zona notte in coda e la chicca di un bagno separato dalla doccia. Il prezzo al pubblico del GiottiLine Siena 397 parte da 47.800 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Peugeot 2008 una SUV con tre scelte di motore
Secondo noi

Peugeot 2008 una SUV con tre scelte di motore

09 Dec 2019 Paolo Pirovano

Arriverà ad inizio 2020 la nuova SUV compatta Peugeot 2008, modello completamente nuovo che si affianca all’interno del segmento B alla berlina 208 con la quale condivide...

Continua