Ferrari 812 Competizione e 812 Competizione A

24 May 2021 Paolo Pirovano
Ferrari 812 Competizione e 812 Competizione A

La presentazione di una Ferrari è di per se un grande evento. Figuriamoci che cosa può essere quando le auto sono addirittura due. Protagonista la 812 Competizione a cui si affianca l’esclusiva 812 Competizione A in versione ‘Targa’, mostrate in una cornice d’eccezione, la sede del dipartimento Attività Sportive GT che si affaccia sul circuito di Fiorano.

Si tratta della massima evoluzione della 812 Superfast, la gran turismo a motore anteriore ed il V12 aspirato di 6.500 centimetri cubi è stato profondamente rivisto fino ad arrivare alla soglia degli 830 cavalli a 9.500 giri/minuto, 30 in più rispetto alla base da cui parte. Numerose le migliorie apportate a questo dodici cilindri che è stato rivisto nella fluidodinamica dei sistemi di aspirazione, nella combustione e nella riduzione degli attriti interni.

Punta quindi alle massime prestazioni senza lasciare spazio a compromessi e la 812 Competizione dichiara una velocità di punta di oltre 340 chilometri orari, 2,85 secondi per toccare i 100 km/h da fermo e 7,5 secondi per raggiungere i 200 km/h. Nei test a cui è stata sottoposta sulla pista di Fiorano ha girato in un minuto e 20 secondi: un secondo più lenta della SF90 da 1.000 cavalli e un secondo più veloce rispetto alla F12tdf. Per il cambio la scelta è andata sul 7 marce e doppia frizione, con una apposita ricalibrazione delle strategie di controllo che ha ridotto del 5% del tempo del passaggio di marcia. Questa versione è dotata di filtri antiparticolato Gpf per rientrare nelle recenti norme antinquinamento e ha richiesto la totale riprogettazione dei terminali di scarico per mantenere un sound adatto a una Ferrari.

Per incrementare l’handling e la tenuta laterale in curva adotta un sistema di quattro ruote sterzanti indipendenti, una evoluzione dello Slide Slip Control e contribuisce anche lo pneumatico Michelin Cup 2R sviluppato appositamente per questi modelli. A tutto questo si aggiunge il lavoro di alleggerimento dove il peso scende di 38 chili, per un totale di 1487 chili a secco, e raggiunge quasi la perfetta parità nella distribuzione dei pesi con il 49% sull’asse anteriore e il 51% sul posteriore. I valori di peso e prestazioni della Competizione A, quella scoperta, non sono stati ancora resi noti.

L’incremento di potenza erogata e regime massimo della 812 Competizione ha comportato inoltre, un aumento della potenza termica, con conseguente aggravio delle necessità di raffreddamento del propulsore. Pre ottimizzare questo è stata rivista la gestione dei flussi, resa ancor più efficiente, senza aumentare dimensioni e peso delle masse radianti.

Pur mantenendo un legame diretto con la Superfast, l'assetto aerodinamico della Competizione è stato totalmente ripensato in funzione delle prestazioni con il fondo completamente piatto ed un grande diffusore posteriore a tutta grandezza che incorpora i terminali di scarico di nuovo disegno. Per la prima volta su una Ferrari V12 sono disponibili i cerchi in carbonio che riducono il peso di 3,7 chili rispetto a quelli in lega leggera della 812 Superfast.

Una serie limitata ed esclusiva per i fortunati collezionisti, con 999 esemplari della Competizione in vendita a 499.000 euro mentre la Competizione A, la versione Targa prevede per le 599 unità un prezzo di 578.000 euro. É già tutta sold-out ed i primi clienti dovranno aspettare il 2022 per guidare la Competizione mentre la Competizione A è attesa per la fine dell’anno prossimo.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Peugeot ritorna a Le Mans con la 9X8
Sport

Peugeot ritorna a Le Mans con la 9X8

08 Jul 2021 Paolo Pirovano

Peugeot ha presentato la 9X8, vettura che debutterà il prossimo anno nel Campionato Mondiale Endurance WEC all’interno della classe regina della specialità, la Le Mans...

Continua
Abarth 595, gamma rinnovata
VideoTest

Abarth 595, gamma rinnovata

04 Jun 2021 Paolo Pirovano

Quando si parla di Abarth il richiamo è alle grandi imprese sportive del passato e a mantenere viva la tradizione ci pensa la 595 che aggiorna la gamma presentando 4...

Continua