Gruppo PSA e Arval insieme per il noleggio

Il Gruppo PSA e Arval insieme per qualificati servizi di noleggio.

14 Nov 2016 motorpad.it
Gruppo PSA e Arval insieme per il noleggio

Novità nei servizi di noleggio per le Aziende dove il Gruppo PSA con i suoi marchi Peugeot, Citroen e DS e Arval uniscono le rispettive professionalità e competenze per offrire qualificati servizi di noleggio. L'innovativa alleanza mette insieme il Gruppo francese con la sua vasta e articolata gamma di vetture e di veicoli commerciali e una delle aziende più qualificate ed esperte in quei servizi di noleggio che non si limitano più a fornire mezzi di mobilità alle imprese, ma offrono anche indispensabili sevizi di consulenza, gestione e controllo delle flotte.

Chiave dell'accordo è il modulo Arval Active Link Access, già operativo in Francia, Italia, Spagna e Regno Unito, che fornisce ai "fleet manager" delle imprese una serie di possibilità supplementari di controllo e ottimizzazione delle auto con i marchi PSA presenti nei parchi aziendali.

Per queste operazioni di monitoraggio, riduzione dei rischi e dei costi è fondamentale la telematica e qui Arval vanta una esperienza qualificata e di comprovata efficacia in aiuto e consulenza ai responsabili delle flotte e PSA è a sua volta all'avanguardia nelle tecnologie di connessione a bordo dei suoi modelli come, ad esempio, nelle chiamate d'emergenza già installate su oltre 2 milioni di veicoli in tutto il mondo.

Per questa collaborazione tra i due Gruppi nasce il nuovo modulo opzionale Arval Active Access. I benefici offerti dal sistema si generano propio dai dati che vengono direttamente raccolti dalle tecnologie di bordo e, in particolare riguardano:


  • l'effettivo consumo di carburante realizzato dal veicolo sul percorso effettuato, comparabile, ad esempio, con quello di altri veicoli o driver sullo stesso tragitto;

  • una modalità addizionale di contrasto alle frodi di carburante; in questo caso il fleet manager viene immediatamente allertato in ogni caso di sospetta variazione del livello di carburante nel serbatoio o della incoerenza dell'operazione di acquisto registrata con una carta carburante;

  • avviso in tempo reale, per il responsabile della gestione, di ogni operazione di manutenzione o di guasti. Lo stesso responsabile  può sempre scegliere quale servizio attivare in base a specifiche necessità aziendali.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Kia Sorento plug-in hybrid
Anteprima

Kia Sorento plug-in hybrid

09 Sep 2020 Paolo Pirovano

Arrivata alla quarta generazione, Kia completa la gamma della Sorento, con la presentazione della plug-in hybrid motorizzazione che si affianca alla Full Hybrid mostrata...

Continua
Peugeot i-Cockpit 3D
VideoClip

Peugeot i-Cockpit 3D

05 Sep 2020 Silvia Pirovano

Il Peugeot i-Cockpit, ovvero l’insieme di plancia, cruscotto, comandi digitali e postazione pilota, ha rivoluzionato il concetto di guida fin dalla prima generazione di...

Continua