Mercato Italiano Giugno

I dati sulle immatricolazioni del mese di giugno resi noti dal Ministero (171.

04 Jul 2011 motorpad.it
Mercato Italiano Giugno
I dati sulle immatricolazioni del mese di giugno resi noti dal Ministero (171.753 unità, -1,7%) - e il cumulativo del primo semestre dell’anno (1.012.849 unità, -13,1% pari a 260.000 vetture in meno) dimostrano il perdurare della crisi del mercato dell’auto. Risulta in lieve ripresa la raccolta degli ordini nel mese (+2,6%) ma si attendono gli immancabili contraccolpi per gli aumenti previsti o di recente applicazione che influiranno negativamente sulla domanda.
L’Unrae rileva che questa situazione causa un danno pesante anche per il gettito IVA e una perdita per le casse dello Stato valutata in oltre un miliardo di euro.

Sul fronte delle alimentazioni, alla flessione complessiva del mercato si contrappone la continua crescita del diesel (in giugno in aumento del 12,6%, al 56% di quota), mentre la benzina rimane sui livelli di un anno fa. L’ascesa del diesel continua a incidere positivamente sull’andamento dell’emissione media ponderata di CO2, che in giugno si è posizionata a 129,3 g/km e a 130,1 g/km nel 1° semestre dell’anno.
Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile
Economia

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile

19 May 2020 Paolo Pirovano

Non poteva andare in altro modo e tutti gli effetti causati dall’emergenza Covid-19 portano in aprile un crollo delle immatricolazioni di auto dovuto alla chiusura delle...

Continua
Francesco Fontana Giusti, Renault Captur
Intervista a

Francesco Fontana Giusti, Renault Captur

08 May 2020 Paolo Pirovano

In questa intervista approfondiamo un modello che ancora non vi avevamo raccontato nei dettagli, la nuova Renault Captur, la B-SUV della casa francese che porta interessanti...

Continua
Crolla il mercato auto ad aprile!
Economia

Crolla il mercato auto ad aprile!

05 May 2020 Paolo Pirovano

Il crollo del mercato auto ad aprile era facilmente prevedibile vista la chiusura dell’intera rete di distribuzione e il blocco di tutte le attività economiche nazionali,...

Continua
Michele Crisci, Presidente UNRAE
Intervista a

Michele Crisci, Presidente UNRAE

30 Apr 2020 Paolo Pirovano

Con i nostri ospiti, in collegamento via WEB a causa delle restrizioni imposte ai movimenti per contenere il diffondersi dell’epidemia continuiamo a parlare delle novità...

Continua