Renault e-tech una gamma per l'elettrificazione

28 Jan 2021 Paolo Pirovano
Renault e-tech una gamma per l'elettrificazione

Il piano strategico “Renaulution” presentato da Luca De Meo, CEO del Gruppo Renault, prevede tra le numerose novità di prodotto il lancio entro il 2025 di 10 veicoli elettrici. Tutti i modelli elettrificati della casa francese sono identificati dalla denominazione e-tech che comprende i veicoli elettrici al 100% e le vetture ibride plug-in e full hybrid.

Con le novità lanciate alla fine dello scorso anno, Renault dispone attualmente di una gamma di 8 modelli, il quadriciclo Twizy, la Zoe e la Twingo ZE all’interno delle zero emissioni. Passando alle soluzioni con il motore ibrido troviamo la Clio Full Hybrid, a cui si affiancano la Captur e la Megane che in questo caso adottano un Plug-in Hybrid con le batterie ricaricabili. Non vengono dimenticati, poi, i veicoli commerciali adatti per le consegne in ambito cittadino e per la movimentazione delle merci nell’ultimo miglio e il compito viene affidato al Kangoo ZE e al furgone Master ZE.

Nel corso del 2021 vedremo un allargamento della famiglia e-tech con le annunciate novità delle Arkana, una SUV sportiva Full Hybrid e lo stesso motore sarà proposto anche sulla Captur.

Renault quindi è una delle protagoniste della transizione energetica e lo scorso anno si è confermata leader del mercato. Infatti, nonostante le immatricolazioni complessive del 2020 abbiano registrato un forte calo, gli unici segmenti in crescita sono stati quelli delle auto elettrificate. In particolare le elettriche, considerando vetture e veicoli commerciali, hanno segnato un incremento del 187% e la casa francese ha realizzato 6.960 unità con una quota di mercato del 20,7%.

La Zoe si conferma la prima scelta dei clienti con 5.424 consegne, mentre in soli 3 mesi dal lancio, Twingo Electric registra 1.172 immatricolazioni, classificandosi all’interno della Top 10. Nel mercato dei veicoli commerciali elettrici, Kangoo Z.E. è stato il più venduto, con 257 immatricolazioni ed una penetrazione del 22,7%. L’offerta elettrica Renault per la clientela professionale si completa con ZOE Van e Master Z.E. Anche l’offensiva tra gli ibridi plug-in ha portato risultati positivi con la Captur che si è attestata come leader del mercato con 3.455 unità.

Il Gruppo Renault ha confermato, inoltre, di aver raggiunto gli obiettivi della normativa CAFE (Autovetture e Veicoli Commerciali) a fine 2020.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Bob Lonardi, Volvo C40
Intervista a

Bob Lonardi, Volvo C40

29 Jun 2022 Paolo Pirovano

Volvo dal 2030 produrrà e venderà solo auto elettriche. L’attualità ci porta alla gamma elettrica della casa svedese e in studio è presente la C40, la prima Volvo ad...

Continua
Nuova DS 7
Anteprima

Nuova DS 7

28 Jun 2022 Paolo Pirovano

Si sottopone ad un rinnovamento importante la DS 7 e la prima novità è la scomparsa della parola Crossback, segno che questo numero rimarrà assegnato solo a questo SUV....

Continua
Eugenio Blasetti, Mercedes EQE
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes EQE

28 Jun 2022 Paolo Pirovano

Mercedes ha creato il marchio EQ per identificare le auto elettriche e la gamma si sta allargando velocemente con novità che spaziano in tutti i segmenti. In studio è...

Continua
Bob Lonardi, Volvo XC40 Recharge
Intervista a

Bob Lonardi, Volvo XC40 Recharge

24 Jun 2022 Paolo Pirovano

Il tema della transizione energetica e della sostenibilità è un percorso che in Volvo viene affrontato con grande sicurezza e decisione. Ci sono dei punti e delle...

Continua