Alfa Romeo Tributo Italiano celebra il Made in Italy

19 Jan 2024 Silvia Pirovano
Alfa Romeo Tributo Italiano celebra il Made in Italy

In omaggio all’eccellenza italiana, alla sportività tipica Alfa Romeo e alle origini del marchio, la Casa automobilistica ha presentato la nuova serie speciale “Tributo Italiano” che per esclusività e contenuti si pone al vertice delle gamme Tonale, Giulia e Stelvio.
Tributo Italiano è disponibile su tutte le motorizzazioni e non può che essere proposta nelle colorazioni della bandiera italiana - Rosso Alfa, Verde Montreal e Bianco Alfa - abbinate al tetto nero, che su Tonale può essere anche apribile.

A rendere specifico il look esterno contribuiscono anche altri elementi come la bandierina tricolore sulla calotta degli specchi, la griglia frontale con inserto “V” nera per Giulia e Stelvio, in Dark Miron per Tonale e i cerchi in lega da 21’’ per Stelvio, nuovi da 19’’ per la Giulia e quelli da 20" per Tonale, abbinati alle  pinze freno Brembo rosse.
Inoltre, ad apportare un tocco di eleganza su tutti i modelli risaltano, in tinta con la carrozzeria, gli inserti laterali, i paraurti anteriore e posteriore, gli archi ruota e le minigonne.
Sulla versione Plug-In Hybrid Q4 di Tonale Tributo Italiano, invece, si aggiungono skid plate e inserti laterali e anteriori in Dark Miron opaco, fari Full-LED Matrix adattivi e doppi terminali di scarico cromati.

La stessa caratterizzazione sportiva la si ritrova nell’abitacolo dei tre modelli Tributo Italiano dove spicca la cura dei dettagli unita alla qualità dei materiali, come negli inserti in pelle nera traforata con accenni in rosso dei sedili sportivi e sui poggiatesta anteriori con l’inedito logo e il Tricolore ricamati. Nuove anche le cuciture rosse su plancia, sedili e pannelli porta. In più Tonale Tributo Italiano offre la fascia della plancia “carbon design” con logo Alfa Romeo con illuminazione ambientale e il battitacco in alluminio.

Alto il livello di comfort a bordo grazie al climatizzatore bi-zona, al volante riscaldato con palette in alluminio solidali con il piantone, al sofisticato sistema di Infotainment, ai sedili anteriori riscaldati e a un impianto audio Premium dotato di 14 altoparlanti firmato Harman Kardon, con subwoofer. Infine, Stelvio e Tonale sono dotate di serie del portellone posteriore elettrico “hands-free”.

Per quanto riguarda la gamma motori, Giulia e Stelvio Tributo Italiano sono equipaggiate con il propulsore 2.0 Turbo benzina da 280 CV oppure il 2.2 Turbo Diesel da 210 CV, entrambi con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. A disposizione anche il Turbo Diesel da 160 CV a trazione posteriore. Invece, su Tonale Tributo Italiano si può scegliere tra il motore ibrido 1.5 da 160 CV con cambio automatico a 7 rapporti oppure il 1.3 Plug-In Hybrid Q4 da 280 CV con oltre 80 km di autonomia in puro elettrico.

Alla dinamica di guida contribuiscono, di serie, le sospensioni attive “Dual Stage Valve”, con smorzamento a controllo elettronico, che si adattano automaticamente alle condizioni dell’asfalto ed esaltano il carattere sportivo delle tre vetture. In tema di sicurezza e assistenza, Giulia, Stelvio e Tonale Tributo Italiano mettono a disposizione tutti gli ultimi sistemi ADAS per la guida autonoma di livello 2.

Questo il listino:

Tonale Tributo Italiano 1.5 Hybrid da 160 CV - 50.150 €
Tonale Tributo Italiano 1.3 Plug-In Hybrid Q4 da 280 CV - 60.700 €

Stelvio Tributo Italiano 2.0 Turbo Benzina Q4 da 280 CV - 72.450 €
Stelvio Tributo Italiano 2.2 Turbo Diesel RWD da 160 CV - 64.950 €
Stelvio Tributo Italiano 2.2 Turbo Diesel Q4 da 210 CV - 69.950 €

Giulia Tributo Italiano 2.0 Turbo Benzina Q4 da 280 CV - 66.350 €
Giulia Tributo Italiano 2.2 Turbo Diesel RWD da 160 CV - 58.850 €
Giulia Tributo Italiano 2.2 Turbo Diesel Q4 da 210 CV - 63.850 €

L’offerta commerciale di Giulia, Stelvio e Tonale Tributo Italiano prevede anche  un set di soluzioni d’acquisto e di mobilità, studiate per le diverse esigenze, proposte da Stellantis Financial Services.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Dacia Spring, atto secondo
Secondo noi

Dacia Spring, atto secondo

12 Jul 2024 Roberto Tagliabue

Dacia Spring fa il suo esordio nel 2021 per salire per due anni, nel 2022 e 2023, sul podio delle elettriche più vendute. Lo scorso anno, con quasi 62 mila vetture, ha...

Continua
Citroen, 100 anni in Italia
Eventi

Citroen, 100 anni in Italia

25 Jun 2024 Paolo Pirovano

Si è chiusa a Milano la settimana di celebrazioni per i 100 anni di Citroën in Italia, che ha avuto nella mostra presso il Dazio Levante all’Arco della Pace il momento...

Continua