Novità Mini sul tema dell'elettrificazione

31 Aug 2019 Paolo Pirovano
Novità Mini sul tema dell'elettrificazione

Oltre ai festeggiamenti per i 60 anni di storia del marchio, sarà il tema dell’elettrificazione ad essere protagonista allo stand Mini al Salone dell’Auto di Francoforte, esplorando due concetti e tecnologie differenti di questa parola.

In anteprima mondiale la Mini Cooper SE, la prima auto elettrica di serie della casa inglese,  con carrozzeria hatchback 3 porte, un motore elettrico da 135 kW/184 CV che aziona le ruote anteriori assicurando uno  scatto da 0 a 60 km/h in soli 3,9 secondi e 7,3 secondi per andare da 0 a 100 km/h. La batteria agli ioni di litio permette un’autonomia da 235 a 270 km e la specifica taratura delle sospensioni insieme al baricentro basso mantengono grande agilità e dinamismo. La posizione della batteria all’interno del pianale, garantisce la stessa quantità di spazio per occupanti e bagagli come in una Mini a tre porte con motore a combustione

La dotazione di serie include fari a LED, quadro strumenti digitale, freno di stazionamento elettrico, climatizzatore automatico a due zone, un sistema di riscaldamento con tecnologia a pompa di calore, riscaldamento e condizionamento a vettura ferma, oltre alla Connected Navigation. Il nuovo modello sarà inoltre offerto con i principali sistemi di assistenza alla guida e quattro pacchetti di equipaggiamenti. Verrà costruita nella sede storica di Oxford e la produzione partirà a novembre 2019.

L’altra novità riguarda la Cooper SE Countryman ALL4 modello ibrido plug-in che migliora l’efficienza della batteria, che mantenendo le stesse dimensioni, passa da 7,7 a 10 kWh aumentando di conseguenza l’autonomia elettrica di circa il 30%, ora di 55-57 km. Posizionata sotto il sedile posteriore per risparmiare spazio, la batteria agli ioni di litio può essere ricaricata completamente in circa cinque ore da una presa domestica standard o in circa 3 ore 15 minuti quando è collegata a una colonnina di ricarica.

Il sistema ibrido della Cooper SE Countryman ALL4 comprende un motore a benzina a tre cilindri e un motore elettrico, che generano una potenza combinata di 224 CV. Il consumo medio di carburante e le emissioni di CO2 sono diminuiti di circa il 20%, rispettivamente a 2,1-1,9 litri per 100 chilometri e 47-43 grammi per chilometro.

Per ricordare l’anniversario dei 60 anni verrà presentata la serie speciale per la 3 porte 60 Years Edition.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Audi Q5 diventa Plug-in Hybrid
Secondo noi

Audi Q5 diventa Plug-in Hybrid

13 Sep 2019 Paolo Pirovano

Se il nome con cui si presenta è molto lungo e complicato da ricordare, Audi Q5 TSFI e Quattro S Tronic, al lato pratico tutto diventa molto più semplice perché si tratta...

Continua
Honda 'e' pronta al debutto
Salone di Francoforte

Honda "e" pronta al debutto

04 Sep 2019 Silvia Pirovano

Honda  e, l’auto che rappresenta l’evoluzione della Casa giapponese verso la commercializzare in Europa di solo vetture con tecnologia elettrificata entro il 2025, è...

Continua
Mercato Auto Italia: Ad agosto -3,1%
Economia

Mercato Auto Italia: Ad agosto -3,1%

03 Sep 2019 Paolo Pirovano

Le incertezze della situazione politica hanno sicuramente influito sull’andamento del mercato auto in Italia nel mese di agosto che si è chiuso in negativo con con un calo...

Continua
Rally del Friuli, vince Rossetti su Citroen
Sport

Rally del Friuli, vince Rossetti su Citroen

02 Sep 2019 Paolo Pirovano

Con la vittoria di Luca Rossetti, in coppia con Eleonora Mori e al volante della Citroen C3 R5 al Rally del Friuli diventa ancora più incerta la situazione per il titolo del...

Continua