Honda HR-V Sport, compatto e dinamico

16 lug 2019 Paolo Pirovano
Honda HR-V Sport, compatto e dinamico

La Honda HR-V è il SUV compatto della casa giapponese arrivato nel 2015 alla seconda generazione. Si aggiorna la gamma con il nuovo allestimento Sport nome che arricchisce la famiglia delle vetture più dinamiche del marchio attualmente composta dalla Jazz, dalla Civic, dall’icona Civic Type R e dalla supercar NSX. Una gamma importante all’interno di Honda e le auto cn il nome Sport rappresentano quasi un quarto delle vendite totali.

La HR-V si sottopone ad un attento e mirato restyling esterno che parte dal frontale ora più aggressivo per la presenza dello spoiler e della griglia a nido d’ape di colore nera che si estende alle prese d’aria dove troviamo i fendinebbia. Sempre in questa tinta ci sono altri dettagli sulla carrozzeria come le calotte degli specchietti e piccoli ritocchi anche sul posteriore con il profilo in cromatura nera che attraversa il portellone con le luci sono inserite in alloggi scuri; tutti i gruppi ottici sono full LED. A rendere ancora più sportiva la linea contribuiscono le maniglie delle portiere nascoste nel montante posteriore, le minigonne laterali, il doppio tubo di scarico e i cerchi in lega da 18’’. Per questo allestimento sono stati rivisitati anche gli interni con sedili in tessuto e pelle color rosso scuro, il rivestimento interno del tetto è nero e il cruscotto e i pannelli delle portiere sono anch’essi  rosso scuro.

Ma la principale novità riguarda il motore perché la HR-V Sport adotta il 1,5 turbo benzina V-TEC da 182 CV di potenza, lo stesso della Civic, con una coppia che nel caso del cambio manuale a 6 rapporti è di 240 Nm (tra 1.900 e 5.500 giri) mentre se è abbinato al CVT diventa di 220 Nm (da 1.700 a 5.500). I consumi sono, secondo le norme WLTP di 6,7 lt/100 km pari a 151 gr/km di emissioni di CO2 (167 con il CVT). Raggiunge una velocità massima di 215 km/h e passa da 0 a 100 km/h in soli 7,8 secondi e se equipaggiato del cambio automatico, invece, accelera da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 200 km/h. Si aggiunge alle motorizzazioni già presenti, un benzina di 1,5 litri i-VTEC aspirato da 130 CV ed al diesel i-DTEC da 120; quest’ultimo sarà in listino ancora per poco.

Per migliorare le prestazioni e l’agilità è presente il sistema Performance Damper su tutti e due gli assi che ottimizza l’equilibrio tra diversi elementi quali la carrozzeria, le sospensioni e la sensibilità dello sterzo. Vengono controbilanciati i movimenti laterali e torsionali migliorando così la tenuta di strada e la stabilità nei cambi di corsia. Anche lo sterzo è stato adattato alle nuove prestazioni con un sistema elettrico a doppio pignone con rapporto variabile e affiancato dalla tecnologia AHA (Agile Handling Assist).

Il pacchetto delle tecnologie di assistenza alla guida comprende: l’allarme di collisione frontale (FCW), il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale (TSR), il limitatore intelligente di velocità (ISL), l’avviso di cambio di corsia (LDW) e il sistema di gestione automatica dei fari abbaglianti (HSS).

Anche se punta decisamente sulla dinamica e sul piacere di guida la HR-V Sport non dimentica i concetti di versatilità e funzionalità offrendo spazio nell’abitacolo. a questo si aggiunge, poi, il Magic Seat, una caratteristica di tutte le Honda. Si ottengono così diverse configurazioni arrivando a caricare oggetti lunghi di 1,85 mt o 2,45 (se si abbatte anche il sedile anteriore) o fino ad un’altezza di 1,24 mt. il totale del bagagliaio varia da 470 litri a 1.103 con i divani posteriori abbattuti.

I prezzi della SUV HR-V vanno da 29.950 euro con il cambio manuale ai 31.300 dell versione con l’automatico CVT.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Mercedes EQC, elettrica per viaggiare
Secondo noi

Mercedes EQC, elettrica per viaggiare

31 lug 2019 Paolo Pirovano

La EQC 400 4 Matic è la prima Mercedes elettrica ed apre un nuovo capitolo per la casa di Stoccarda e per identificare questi modelli ha creato un marchio apposito, EQ dove...

Continua
Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron
Fari Puntati

Citroen SM la Gran Turismo del Double Chevron

30 lug 2019 Paolo Pirovano

Dopo il grande successo della DS, in Citroen stavano pensando come migliorare l’immagine sportiva del marchio. Non è così per niente casuale l’acquisizione nel 1968...

Continua
BMW X7, Sport Activity Vehicle di lusso
VideoTest

BMW X7, Sport Activity Vehicle di lusso

25 lug 2019 motorpad.it

Abbiamo provato il nuovo BMW X7, lo Sport Activity Vehicle di Monaco che racchiude il meglio del lusso e della tecnologia della casa tedesca. Ce lo racconta Alessandro...

Continua
Audi Q3 Sportback, Coupé o Suv?
Anteprima

Audi Q3 Sportback, Coupé o Suv?

25 lug 2019 Silvia Pirovano

Audi presenta il suo primo SUV coupé compatto, Q3 Sportback, che combina il design grintoso tipico appunto dei coupé, la dinamica delle berline sportive e la versatilità...

Continua
Alpine, una lunga storia nel motorsport
Fari Puntati

Alpine, una lunga storia nel motorsport

20 lug 2019 Paolo Pirovano

La storia Alpine è ricca di sport. Sin dalla nascita del marchio il fondatore Jean Rédélé, un concessionario Renault, crede che le gare e soprattutto le vittorie ottenute...

Continua