JEEP PATRIOT

In attesa di uno sbarco di modelli americani Chrysler-Jeep in Italia (magari con il marchio Lancia o addirittura Alfa Romeo nel quadro della collaborazione con Fiat) qualche novità è pronta per la Jeep Patriot.

14 Nov 2010 motorpad.it
JEEP PATRIOT
In attesa di uno sbarco di modelli americani Chrysler-Jeep in Italia (magari con il marchio Lancia o addirittura Alfa Romeo nel quadro della collaborazione con Fiat) qualche novità è pronta per la Jeep Patriot.
Si tratta in particolare di una nuova motorizzazione Euro5 diesel, di sicuro interesse per il nostro mercato, che equipaggia le versioni Sport e Limited.
E’ un 2200 cc ad iniezione diretta ad alta pressione con turbocompressore a geometria variabile e 4 valvole per cilindro che dispone di 163 CV di potenza a 3.600-4.200 giri/min (16% in più rispetto al motore precedente) e 320 Nm di coppia a 1.400-3.600 giri/min. (3% in più) sfruttabile in modo più lineare per una maggior elasticità di marcia e migliore ripresa. Dotato di antiparticolato di serie è abbinato alla trasmissione manuale a sei marce.

Altri vantaggi riguardano i consumi che scendono a 6,6 l/100 km nel ciclo misto e le emissioni di CO2 fissate in 172 g/km. Tenuto conto dei possibili impieghi per il lavoro e il tempo libero è opportuno osservare che è aumentata a 2000 kg anche la capacità di traino.

Per l’occasione intervengono anche altri miglioramenti, i più importanti dei quali riguardano i poggiatesta anteriori attivi e il dispositivo di assistenza alle partenze in salita Hill Start Assist e l'adozione del sistema di trazione integrale Active Full-time Freedom Drive I dotato di modalità di bloccaggio elettronico. Quanto agli allestimenti le versioni Limited e Sport offrono anche gli airbag laterali anteriori, il climatizzatore automatico, il sedile del guidatore a regolazione elettrica, il sistema vivavoce Bluetooth e il controllo della pressione pneumatici. Con il pacchetto Sport Plus si aggiungono i fendinebbia, i vetri scuri, il cruise control, il volante con inserti in pelle e comandi integrati e i sedili anteriori riscaldabili.

L’Overland Pack, riservato invece alla Limited, prevede invece i sensori di parcheggio posteriori, i cerchi in lega da 18 pollici, i sedili sportivi in pelle, il sistema multimediale di intrattenimento e navigazione UConnect GPS dotato di Radio/CD/DVD/MP3/WMA, display TFT (Thin Film Transistor) da 6,5 pollici, la porta USB, l’ingresso AUX, l’ hard disk da 20 gigabyte e il sistema audio Sound System Boston Acoustics composto da 6 altoparlanti, due diffusori orientabili inseriti nel portellone posteriore 'MusicGate Power' ed un subwoofer nel vano di carico.
Torna indietro
Tags

notizie correlate:

La transizione energetica di Stellantis
Economia

La transizione energetica di Stellantis

29 Oct 2021 Paolo Pirovano

La transizione energetica che il mondo dell’automotive dovrà affrontare nei prossimi anni porterà ad una vera rivoluzione che andrà ben oltre la tecnologia. Saranno...

Continua
Marco Pigozzi, JEEP 4xe
Intervista a

Marco Pigozzi, JEEP 4xe

04 Oct 2021 Paolo Pirovano

Intervista dedicata a Jeep e allo sviluppo della tecnologia Plug-in hybrid , l’ibrido con la spina identificato dalla sigla 4xe e che è disponibile a partire dalla...

Continua
Nuova Jeep Grand Cherokee
Anteprima

Nuova Jeep Grand Cherokee

01 Oct 2021 Paolo Pirovano

Nell’anno del festeggiamento dell’80° anniversario, Jeep presenta la quinta generazione della Grand Cherokee, l’ammiraglia del marchio americano che si presenta...

Continua