Renault Megane e-tech, l'ibrido plug-in arriva per la berlina

26 Jul 2021 Paolo Pirovano
Renault Megane e-tech, l'ibrido plug-in arriva per la berlina

Uno dei punti cardini della strategia Renaultion è la presenza all’interno del segmento C, il più importante a livello europeo, ma determinante anche in Italia dove realizza circa il 30% delle immatricolazioni. Nel nostro paese sono principalmente SUV e Crossver ma ampio spazio è conquistato dalle berline e dalle SW. Renault è presente con la Megane e  adesso la hatchback a 5 porte, si presenta nella versione e-tech con motorizzazione ibrida plug-in andandosi ad affiancare alla Sporter (questo il nome della station wagon) lanciata circa sei mesi fa.

Diventano così 6 i modelli della famiglia e-tech, una vera gamma all’interno di Renault con soluzioni che interessano solo il campo dell’alta elettrificazioni e che comprendono, oltre al Phev, il Full Hybrid e l’elettrico al 100%.

La Megane berlina è lunga 4,36 mt ed è stata presentata per la prima volta nel 1995. Da allora è stata prodotta in oltre 7 milioni di unità nelle 4 generazioni, diventando un modello centrale nell’offerta della casa francese. Per la versione e-tech PHEV, sfrutta il collaudato sistema già utilizzato dalla Sporter e dalla Captur che unisce un motore benzina di 1,6 lt a due elettrici, uno l’e-motor collegato a quello termico ed un secondo con funzioni di HSG (High Voltage Starter Generator). La potenza complessiva raggiunge i 160 cavalli con 300 Nm di coppia totale.

Tutto il sistema è alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio della capacità di 10,4 kWh (erano precedentemente 9,8 kWh) che consentono di percorrere oltre 50 km in modalità elettrica nel ciclo misto WLTP o 65 in quello urbano, fino ad una velocità massima di 135 km/h.

Hanno un peso di 105 kg, per una massa totale di 1.530 kg e si ricaricano in 3 ore con una wallbox da 3,7 kW, oppure in 5 ore con una normale presa di corrente da 220V con una corrente di 2,4 kW; tempi che hanno come limite massimo per l’energia della ricarica i 3,7 kW per preservare la durata delle batterie. I consumi i dati parlano di 1,3 lt/100 km con 29- 32 gr/km di CO2 emessa.

La particolarità delle vetture e-tech, sia full hybrid sia plug-in hybrid, è nel cambio Multi-Mode a sei rapporti con innesto a denti senza l’intermediazione di una frizione, con il terzo motore elettrico, l’HSG, che comanda l’inserimento delle 4 marce dedicate al 1,6 e delle 2 per l’e-Motor. In questo modo la vettura parte sempre in elettrico e accende il motore termico solo se si richiede una maggiore potenza utilizzando così i due motori in parallelo, con evidenti vantaggi a livello di consumo. A gestire il sistema contribuiscono le modalità di Guida dove EV serve per passare al Full Electric o con la funzione e-Save che limita l’utilizzo della batteria preservandola per utilizzarla in un secondo momento.

Due i livelli di allestimento per la Megane e-tech hatchback, Business con prezzi che partono da 36.400 euro e R.S. Line da 39.150 e per passare alla Sporter si devono aggiungere 1.000 euro. La gamma Megane comprende anche una motorizzazione benzina 1.3 TCe da 130 Cv ed una diesel DCi da 115 CV.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V
Intervista a

Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a SUZUKI, casa automobilistica che da anni ha fatto una scelta precisa per quanto riguarda le motorizzazioni, proponendo esclusivamente soluzioni...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua